Connettiti con noi

Cinema e Teatro

Addio a Matthew Perry: chi era il celebre Chandler di Friends

Addio allo storico Chandler di Friends

Pubblicato

su

matthew perry chi era

Morto a 54 anni l’attore Matthew Perry: chi era il celebre attore entrato nel cuore del pubblico grazie al suo personaggio, Chandler, in Friends

Matthew Perry sarà indimenticabile in virtù del suo ruolo di Chandler Bing nella popolare serie televisiva Friends. Nato il 19 agosto 1969 a Williamstown, nel Massachusetts, Perry è diventato un’icona della cultura pop grazie all’interpretazione di questo personaggio sarcastico e brillante nella serie che ha dominato il panorama televisivo negli anni ’90. Di poche ore fa l’annuncio della morte sopraggiunta alla giovane età di 54 anni.

Lunga è stata la carriera di Matthew Perry ma proprio con Friends ha raggiunto la fama mondiale. La serie, andata in onda dal 1994 al 2004 e ha raccontato le vicende di un gruppo di 6 amici a New York, tra cui Jennifer Aniston, ed è diventata una delle commedie più amate e iconiche della televisione. La sua interpretazione di Chandler Bing, con il suo umorismo acuto e la sua innata simpatia, ha catturato il cuore di milioni di spettatori in tutto il mondo. Tuttavia numerose sono le serie tv di successo in cui ha recitato dimostrando grande versatilità come attore e ottenendo riconoscimenti e premi per il suo talento tra cui nomination agli Emmy e ai Golden Globe.

Dal successo di Friends alle dipendenze: una carriera brillante, una vita difficile

Da sempre però la sua carriera è stata “ostacolata” di problemi di carattere personale come la sua nota dipendenza dall’alcool di cui spesso aveva parlato nel corso di alcune interviste. Proprio nel corso del suo memoir, Friends, amanti e la Cosa Terribile, aveva passato in rassegna il suo difficile passato: “Non ho mai voluto bere o drogarmi a lavoro. Non lo avrei mai fatto per non finire sul set in totale sbornia, in preda ai tremori. Se mi fossi lasciato sfuggire il periodo più felice della mia vita non mi sarei mai perdonato e non volevo incasinare la situazione“. Proprio Matthew Perry è stato, alla luce della sua personale storia, un volto delle battaglie contro le dipendenze rivolte alle nuove generazioni.

Matthew Perry e l’impegno nella lotta alle dipendenze

Proprio per le numerose iniziative di beneficienza e il suo sostegno nei confronti di organizzazioni non-profit, Matthew Perry è stato molto più di un semplice attore ma una figura di riferimento per la società. Trovato morto all’età di 54 anni nella sua vasca da bagno a seguito di un malore, Matthew Perry in passato aveva fatto anche tanto parlare il mondo del gossip per questioni relative alla sfera sentimentale.

L’amore: la relazione con Cameron Diaz ma anche con Julia Roberts che poi lasciò

Ricordiamo a questo proposito il suo fidanzamento con Julia Roberts ma anche con Cameron Diaz, Lauren Graham, Lizzy Caplan e poi l’ultimo legame sentimentale, nel 2021, con Molly Hurwitz. Una storia finita nel 2021 ad un passo da quello che sarebbe stato per l’attore il primo matrimonio. “A volte le cose non funzionano e questa è una di quelle. Auguro a Molly il meglio“, aveva scritto l’attore sui social annunciando la fine dell’amore.

Emblematica della sua persona fu anche l’intervista rilasciata anni dopo la fine del suo amore con Julia Roberts. Un lungo sfogo al Times UK durante il quale spiegò di essere stato lui a decidere di lasciare la diva di Hollywood. “Ero sempre stato certo che mi avrebbe lasciato – aveva raccontato Perry – Perché non avrebbe dovuto? Non ero abbastanza. Non potevo mai essere abbastanza. Ero rotto, piegato, non amabile. Invece di affrontare l’agonia di perderla, ho rotto io con lei“.

Copyright 2023 © riproduzione riservata Lawebstar.it - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sport Review S.r.l. P.I.11028660014