Connettiti con noi

TV e SPETTACOLO

Agcom contro Forum e C’è Posta per Te: “Scorretta rappresentazione delle donne”

L’Agcom e il richiamo nei confronti di Mediaset

Pubblicato

su

c'è posta per te agcom de filippi

L’Agcom attacca sia Forum che C’è Posta per Te: nel mirino due puntate del 2023

L’attacco dell’Agcom – Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni – è mirato e non riguarda interamente i due format made in Mediaset, Forum e C’è Posta per Te: il richiamo è arrivato però e al centro ci sarebbe la scorretta rappresentazione della donna.

Questo quello che si apprende dal sito dell’Agcom che ha voluto inviare la propria nota a Mediaset mettendo in discussione due puntate. Per quanto riguarda C’è Posta per Te parliamo della puntata andata in onda il 7 gennaio 2023; fronte Forum la puntata incriminata è quella del 3 febbraio scorso. Un vero e proprio richiamo quello dell’Agcom che chiede a Mediaset di portare rispetto nei confronti di tutti quei principi che tutelano lo spettatori e soprattutto nei confronti di una più corretta rappresentazione della donna.

C’è Posta per Te: la puntata del 7 gennaio e la storia di Stefano e Valentina

L’Agcom aveva già manifestato il proprio dissenso mesi fa, poco dopo la messa in onda della puntata del 7 gennaio scorso di C’è Posta per Te. In quell’occasione al centro della puntata ci fu la storia tra Valentina e Stefano. Non una semplice storia come avevano suggerito tutti i diversi campanelli d’allarme. Tanti ricorderanno il continuo inveire di Stefano, volto del tutto a screditare la sua compagna riducendolo ad un essere incapace di tutto. Per quanto riguarda Forum invece, la puntata in questione è quella del 3 febbraio che vedeva al centro una causa tra due ex coniugi in preda a questione inerenti all’affidamento del figlio. In quell’occasione secondo l’Authority, il giudice si era lasciato andare ad esternazioni quali “la ritengo comprensibile” a giustificare gesti violenti dell’uomo.

Copyright 2023 © riproduzione riservata Lawebstar.it - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sport Review S.r.l. P.I.11028660014