Connettiti con noi

TV e SPETTACOLO

Alessandra Mastronardi: l’attrice in lutto, morta la cugina 32enne

“Questo vuoto che hai lasciato, freddo, improvviso, devastante”

Pubblicato

su

alessandra mastronardi a lutto

Alessandra Mastronardi fa i conti con un terribile lutto, la morte della cugina 32enne. Una scomparsa devastante per l’attrice che ha deciso in queste ore di dirle simbolicamente addio sui social, tramite il suo profilo Instagram, dove simbolicamente quell‘ultima foto permarrà in maniera immortale.

Alessandra Mastronardi in lutto: l’addio alla cugina 32enne

Si chiamava Valentina e aveva solamente 32 anni la cugina di Alessandra Mastronardi, una delle più celebri attrice contemporanee italiane. Una morte devastante quella della cugina dell’attrice che da tempo combatteva contro una grave malattia autoimmune, la sclerodermia. Un momento drammatico per la grande famiglia della Mastronardi, unitissima e che ora si stringe nel dolore per la morte della giovane 32enne.

Alessandra Mastronardi e il lungo post d’addio su Instagram

lutto morta cugina di alessandra mastronardi
Il post d’addio di Alessandra Mastronardi per la cugina Valentina. Fonte: Instagram

Proprio la Mastronardi in queste ore ha voluto dire pubblicamente addio alla cugina e amica, giovane come lei, spentasi dopo una lunga battaglia combattuta con pazienza e solarità: “E quindi noi adesso senza di te cosa dovremmo fare..? – scrive la Mastronardi su Instagram, nel suo ultimo post – Tu ora sei libera, tu ora puoi correre felice senza sentire la fatica, tu ora puoi sorridere senza sentirti in imbarazzo, tu ora puoi viaggiare oltre i confini, tu ora puoi tutto! E noi? Che dovremmo fare noi? Che restiamo qui, abbandonati, con questo vuoto che hai lasciato, freddo, improvviso, devastante“.

E ancora, sempre la Mastronardi che insieme alle parole ha voluto aggiungere una foto in bianco e nero della cugina, immortalata di spalle e intenta a osservare l’orizzonte. “Dovremmo imparare dal tuo esempio, dovremmo godere di ogni attimo della vita, per te. Dovremmo ridere più forte così da farci sentire da te, dovremmo sognare più forte i sogni che non vivrai tu. Dovremmo amare più forte, ballare per te, guardare il mondo e viverlo tutto, per te. Non oggi però – scrive con dolore l’attrice – sangue mio, guerriera della nostra famiglia, perdonami. Lo faremo, te lo prometto, ma oggi il freddo nelle ossa è più forte di tutto“.

Advertisement

Più Tv e Spettacolo

Advertisement

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.