Connettiti con noi

Trend

Chi è l’uomo di Fener, “monumento” di Google Maps: da 30 anni saluta le auto

La stravaganza di un uomo con la passione per i motori è diventata “monumento” di Google Maps

Pubblicato

su

uomo di Fener

L’uomo di Fener: chi è e perché è finito su Google Maps

Quando Google Maps incontra la stravaganza degli esseri umani, ecco che nasce il “monumento” de “l’uomo di Fener”. Si tratta di un uomo che, da oltre trent’anni, si apposta tutti i giorni su un muretto a bordo strada per salutare gli automobilisti, augurando loro buon viaggio. Ed è così che, durante i vari passaggi delle Google Car che tracciano le vie del Paese, è stato immortalato anche lui, diventando un “monumento”, essendo cioè contrassegnato con l’icona rossa che indica luoghi di interesse dei vari territori.

L’uomo di Fener, la sorella: “Saluta gli automobilisti da quando aveva 14 anni”

Il luogo in cui “l’uomo di Fener” trascorre le sue giornate si trova ad Alano di Piave, vicino al confine tra Treviso e Belluno in Veneto. La sorella Vania ha dichiarato che l’abitudine risale a molto tempo fa, a quando l’uomo aveva l’età di 14 anni. La ragione per cui “l’uomo di Fener” compie questo gesto è da ricercare in una passione smodata per auto e camion. “Lui ha sempre avuto la passione per le macchine e per i camion. Ha iniziato a mettersi a bordo strada per salutare chi passa quando aveva 14 anni e non ha più smesso“.

Troppa attenzione e pericoli, rimosso da Google Maps

Inutile dire che per le persone del luogo, ormai la presenza de “l’uomo di Fener” sia una garanzia, al punto tale da preoccuparsi se non lo si vede. Nel corso del tempo ha sviluppato l’eccezionale dote di riconoscere perfettamente marca e modello delle vetture prima ancora di vederle, basandosi esclusivamente sul rumore del motore. La Sindaca Amalia Serenella Bogana ha dichiarato simpaticamente: “Quel muretto è praticamente diventato il suo ufficio“. Purtroppo però, la crescente attenzione che stava ricevendo iniziava ad essere pericolosa per la salute sua e degli automobilisti, motivo per cui è stato rimosso da Google Maps.

Copyright 2023 © riproduzione riservata Lawebstar.it - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sport Review S.r.l. P.I.11028660014