Connettiti con noi

GOSSIP

Dagospia replica a Bonolis e Bruganelli: “Banalis, fregnaccia sarà lei”

È ora Dagospia a rispondere a Paolo Bonolis e Sonia Bruganelli

Pubblicato

su

dagospia bonolis bruganelli

Dagospia risponde a Paolo Bonolis e Sonia Bruganelli dopo la smentita che ora, invece, trova conferma

Chi a Dagospia fa, a Dagospia paga pegno un’ironia dissacrante, pungente e per certi versi anche letale: pagano lo scotto della “smentita fastidiosa” Sonia Bruganelli e Paolo Bonolis. La coppia aveva replicato alla bomba del gossip lanciata su di loro, salvo poi oggi riservarsi “tempo e modi” in copertina, su Vanity Fair, da separati.

Lo scoop di Dagospia sulla separazione di Bonolis e Bruganelli nell’aprile scorso

Meno di due mesi fa Dagospia, proprio come accadde per Totti e Blasi, lanciava lo scoop: “La coppia che scoppia“. Riferimento preciso e puntuale alla crisi non superata da Paolo Bonolis e Sonia Bruganelli, dati per separati ormai ad un passo dall’annuncio. Poche ore dopo però era seguita la replica con smentita da parte della coppia. Una smentita per certi versi ora molto fastidiosa visto che, oltre a negare, Bonolis aveva rincarato la dose. In che modo? Screditando totalmente chi “scrive fregnacce”, invitandolo a “farsi i ca**i suoi” al posto di scrivere inesattezze e nefandezze sulla vita privata di personaggi pubblici.

“Banalis, fregnaccia sarà lei. Epocale figuraccia”

Sono però trascorse settimane da quella smentita, e ora a dare annuncio della separazione ufficiale è la coppia in copertina su Vanity Fair. Bonolis e Bruganelli confermano l’addio e al passato replicano: “Abbiamo deciso di smentire per riprenderci quello che era nostro“. Non poteva, di fronte a tutto questo, non arrivare una replica da parte di Dagospia. “Banalis, fregnaccia sarà lei“, si legge sul sito. “Al nostro scoop i due smentirono con toni coatti ‘sito di fregnacce’, e ‘fatevi i ca**i vostri’. Eppure, dopo neanche due mesi sono costretti a calare le braghe e a lavarle in pubblico con un’intervista leccata e laccata“.

Diversamente da Totti e Blasi però, sembra essere molto più forte in questo caso la replica, dello stesso livello dell’allora smentita di Bonolis. “Il tempo è galantuomo e a volte birbantello, serve sempre il conto – si legge ancora su DagospiaNon solo la nostra indiscrezione era fondata, ma la smentita posticcia che ci inflissero ora si ritorce loro contro, lasciandogli sul groppone una figuraccia epocale“.

Copyright 2023 © riproduzione riservata Lawebstar.it - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sport Review S.r.l. P.I.11028660014