Connettiti con noi

TV e SPETTACOLO

Denis Dosio guadagna infilandosi patatine fritte nel sedere: il video spopola su OnlyFans

L’ex concorrente del GF si è reso protagonista con un video che fa parlare (e pensare)

Pubblicato

su

Denis Dosio OnlyFans

Guadagnare migliaia di euro infilandosi patatine fritte nel sedere. Questo il “miracolo” in cui è riuscito Denis Dosio, da poco sbarcato sulla piattaforma OnlyFans, social network che permette di guadagnare grazie al pagamento di una quota da parte dei propri follower. L’influencer ed ex concorrente del GF Vip 5 ha infatti proposto al suo pubblico pagante questo tipo di contenuto, incassando cifre da capogiro.

Denis Dosio sbarca su OnlyFans e fa il pieno di follower (e di patatine)

Per chi non conoscesse OnlyFans, il suo funzionamento è semplice: chiunque può creare un profilo e richiedere la sottoscrizione di un abbonamento per visualizzare i contenuti postati. Le cifre sono variabili e nel caso di Denis Dosio si aggirano sui 15 dollari. Dallo sbarco sul social, il ragazzo ha raccolto migliaia di seguaci, disposti a spendere per non perdersi i contenuti da lui proposti. Sembra naturale chiedersi cosa mai varrà la pena di vedere pagando quella cifra, ma la risposta potrebbe lasciare molti a bocca aperta.

Oltre 15 mila euro incassati in poche ore

Poiché OnlyFans non censura i contenuti, rendendo possibile pubblicare anche scene di nudo, anche l’ultima creazione di Dosio ha potuto circolare liberamente da smartphone a smartphone. Si tratta di un video che mostra il buon Denis nudo, girato di spalle, con le natiche in bella mostra. Se già questo vi lascia perplessi, il peggio deve ancora venire. L’idea “geniale” del ragazzo è stata infatti quella di riempire la proprie nudità di patatine fritte. Sì, avete letto bene, manciate di patatine fritte infilate tra i glutei. Per vedere questo ed altri contenuti di Denis Dosio, migliaia di persone pagano. E profumatamente.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.