Connettiti con noi

Trend

É morto Mukhtar: l’Hachiko della Crimea che aspettava il ritorno del suo padrone

Il cane ha aspettato il ritorno del suo padrone per 12 lunghi anni

Pubblicato

su

morto mukhtar hachiko

É morto il cane Mukhtar: chi era l’Hachiko della Crimea

É morto nelle ultime ore il cane Mukhtar: era conosciuto come l’Hachiko della Crimea, ed il motivo è tristemente noto. Anche questo cane ha aspettato per diversi anni, in questo caso 12, invano, il ritorno del suo padrone.

Una storia straziante, che fa eco ad una precedente: quella, per l’appunto, di Hachiko. Questo, un cane giapponese che ha aspettato il ritorno del suo padrone per diversi anni, sebbene invano, perché costui era morto. A raccontare la storia dell’animale è stato anche un film, Hachiko – Il tuo migliore amico, datato 2009.

Il sindaco annuncia un monumento per il cane

É morto Mukhtar, l’Hachiko della Crimea, dopo 12 lunghi anni passati ad aspettare in riva al mare, invano, il ritorno dell’amato padrone. Costui, un bagnino, morto esattamente 12 anni fa. Mukhtar era conosciuto ed amato da tutti nel luogo, residenti in primis ma anche dai turisti di passaggio nella località di Yalta.

Il cane era solito ripercorrere il lungomare alla ricerca del suo padrone perduto, senza però ovviamente mai trovarlo. Questo quanto riporta La Stampa, circa la realizzazione di un monumento al cane: “Missione compiuta. Posizionamento e inaugurazione della statua avverranno entro la fine dell’anno sulla passeggiata, la stessa dove il cane era praticamente di casa“.

Copyright 2023 © riproduzione riservata Lawebstar.it - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sport Review S.r.l. P.I.11028660014