Connettiti con noi

Trend

Fabrizio Corona in Questura: c’entra il presunto giro di scommesse illegali

Fabrizio Corona in Questura a Milano

Pubblicato

su

fabrizio corona questura

Fabrizio Corona convocato in Questura a Milano per il presunto giro di scommesse illegali nel mondo del calcio

Un vespaio vero e proprio dopo le rivelazioni di Corona. Parliamo di Nicolò Fagioli, calciatore della Juventus, accusato da Corona di essere dipendente dal mondo delle scommesse illegali a livello calcistico con tanto di debiti da milioni di euro. Proprio alle 16, quando Corona aveva promesso di fare altri due nomi di importanti calciatori del panorama italiano che sarebbero coinvolti nel giro, l’ex re dei paparazzi è stato convocato in Questura a Milano come persona informata dei fatti.

Dagli audio diffusi da Fabrizio Corona in queste ore su Telegram, ma anche Instagram, a convocarlo in Questura per rispondere ad alcune domande sarebbe stata il pm Manuela Pedrotta che sta coordinando l’inchiesta della Squadra Mobile di Torino su un presunto giro di scommesse illegali. “É venuta a prendermi la Polizia a casa. Sto andando in Questura a Milano“, scrive Corona. “Il pm di Torino ci chiede semplicemente di sentirlo come persona informata sui fatti, ovviamente il suo assistito sa quali sono i suoi diritti. Penso che la cosa si risolva in brevissimo tempo“, si sente dire ad una voce durante il colloquio telefonico con l’avvocato di Corona, Chiesa. “Facciamolo, andiamo. Siamo dalla parte della ragione“, si sente poi pronunciare a Corona fuori campo.

Copyright 2023 © riproduzione riservata Lawebstar.it - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sport Review S.r.l. P.I.11028660014