Connettiti con noi

TV e SPETTACOLO

FantaSanremo, che cos’è? Il Festival di Sanremo diventa un gioco con un suo regolamento

Il Festival di Sanremo si può vincere anche da Casa con il FantaSanremo: il fenomeno che ha conquistato l’Italia

Pubblicato

su

Festival di Sanremo

FantaSanremo: l’altro lato del Festival di Sanremo

Il FantaSanremo è un gioco, un’occasione di divertimento in più in questi giorni di Festival di Sanremo, indicato per chiunque voglia mettersi alla prova, che sia appassionato di musica italiana o no. Nel 2020, nelle Marche, è nata la Commissione FIF (Federazione Italiana FantaSanremo) che elabora il regolamento di questo particolare “campionato”. Come il FantaCalcio, ma anche più semplice. Proprio come accade agli appassionati di calcio, da qualche anno anche per gli appassionati di Festival è possibile giocare in prima persona creando la propria “squadra”, rispettando ovviamente il budget a disposizione (fissato a 100 iconici Baudi).

FantaSanremo: 5 artisti e un capitano, che cos’è

Ancora non avete creato la vostra squadra? Affrettatevi perché avrete tempo solamente fino alle 23:59 di questa sera, lunedì 31 gennaio, termine ultimo per registrare la propria squadra, senza nessun costo. Ogni giocatore del FantaSanremo ha a disposizione 100 baudi (la fanta-moneta di scambio che prende il nome da uno delle icone del Festival, Pippo Baudo) con i quali aggiudicarsi i propri 5 artisti tra i 25 big in gara, che andranno poi a comporre la propria squadra. Dopo aver scelto, senza ovviamente sottovalutare i calcoli dal momento che i torni dovranno tornare in ragione dei 100 e non più di 100 baudi a disposizione (e ogni artista ha un proprio valore di acquisto), si procederà poi con la nomina del capitano (che potrebbe raddoppiare i punti giocatore durante la serata finale).

FantaSanremo tra bonus e malus: il regolamento

Pippo Baudo al Festival di Sanremo

Diversamente dal FantaCalcio, al FantaSanremo si può anche non puntare alla vittoria ma decidere di giocarsela tutto sui bonus, evitando i malus. Cosa significhi? Vuol dire che ad ogni artista in relazione ad azioni che potrebbe o non potrebbe compiere non solo sul palco dell’Ariston ma durante tutto il periodo del Festival di Sanremo, verranno assegnati o tolti punti. Ad esempio verrà attribuito un bonus pari a 10 punti se l’artista in squadra sarà il primo ad esibirsi sul palco nel corso della serata, ma si parlerà di malus invece se l’artista durante l’esibizione si siederà a terra o sulla scalinata. Molto importante sarà dunque non solo formare la squadra in relazione ai propri gusti ma anche ragionando sulle potenzialità dei big di compiere o non compiere gesta all’Ariston. Una volta formata la squadra si può semplicemente attendere il Festival, oppure si può entrare in una Lega per sfidare amici, fidanzati, parenti o colleghi. E no, non si vince nulla, nel caso ve lo stiate chiedendo.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.