Connettiti con noi

GF VIP

Gegia, pessima figura al GF Vip: l’eleganza di Marco Bellavia

Gegia al GF Vip, una brutta figura fino all’ultimo atto con Marco Bellavia

Pubblicato

su

gegia bellavia

Gegia e Marco Bellavia: il confronto in puntata al GF Vip 7

Ci sono tutti i termini per poter dire che Gegia avrebbe fatto meglio a chiedere scusa senza aggiungere altro al GF Vip, trovandosi per la prima volta davanti a Marco Bellavia. L’ex concorrente perdona il branco e anzi, si assume gran parte delle colpe, ma Gegia ha tutta l’intenzione di giustificarsi, ancora.

Le scuse di Ciacci a Marco Bellavia: “Sono stato superficiale”

È la grande serata di Marco Bellavia al GF Vip, tornato in studio per la prima volta dopo aver deciso di lasciare il gioco e dopo tanto aver sofferto. Una sofferenza frutto soprattutto dell’indifferenza subita da parte degli altri inquilini in Casa. Ginevra Lamborghini, pentita al centro dello studio, chiede scusa di nuovo a Bellavia. Arriva ovviamente il perdono da parte dell’ex volto di Bim Bum Bam che accetta anche di abbracciare Giovanni Ciacci, tra i primi a voltargli le spalle in Casa.

Ti devo chiedere scusa per la mia superficialità. Ero preso troppo dal gioco e non ho guardato cosa ci fosse al di là – dichiara Ciacci in studio, prima di abbracciare Marco – Sono 20 giorni che ti cerco“. Cerca invece ancora giustificazioni Gegia, meno incline ad ammettere le proprie colpe: “Quella settimana abbiamo chiacchierato e riso tanto, scherzavamo – dichiara la comica – Ho provato ad aiutarti per come ho potuto“. Bellavia accetta, ammetta anche le proprie colpe ma ricorda a Gegia di essere stata molto pesante con le parole.

Il confronto con Gegia: “Quando fa comodo…”, il rimprovero di Bellavia

Tu da psicologa non ti sei mai accorta di niente?”, la interroga Signorini. “Io lì ero una concorrente“, replica. Riprende la parola Bellavia: “Hai detto delle cose che potevi anche evitare – dichiara Bellavia – Io ho sentito che io ci avevo provato con te“. “Ah perché non è vero?”, ribatte Gegia, ma non c’è davvero margine per discutere. “In maniera simpatica, divertente, buttavi la mano“, prova a difendersi l’indifendibile comica. “Non ci ho mai provato con te e nemmeno con Ginevra – la chiude Bellavia – Quando fa comodo lo dite in modo simpatico, quando non fa comodo è seria“.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.