Connettiti con noi

GOSSIP

Giacomo Urtis in abito da sposa provoca gli ex: “Per tutti gli sposati con cui sono stato”

Abito da sposa e frecciatine in serbo per Giacomo Urtis: la provocazione per gli “ex”

Pubblicato

su

giacomo urtis sposa

Giacomo Urtis sfila in abito da sposa: è provocazione pura

C’è voglia di provocare nelle intenzioni di Giacomo Urtis, celebre chirurgo dei vip e più volte concorrente del Grande Fratello Vip: una lunga sfilata in abito da sposa è la provocazione perfetta per tutti gli “ex” già impegnati.

L’evento di Roma Sposa a Roma

Giacomo Urtis ha voglia di provocare e l’occasione d’oro si presenta in occasione di un evento condotto da Nathaly Caldonazzo a Roma. Un evento mondano promosso da Roma Sposa, proprio per far sfilare in passerella lunghi abiti bianchi. E a indossare uno di questi classici abiti da sposa c’era proprio Giacomo Urtis. Un nome sì, ma soprattutto una provocazione.

Giacomo Urtis vestito da sposa: la frecciatina agli “ex”

Messo in condizione di sfilare indossando un lungo abito bianco con tanto di lustrini, velo e coroncina, Urtis ha colto la palla al balzo. “Questo è per tutti gli uomini sposati con cui sono stato o che mi scrivono e che poi non mi sposano“, ha dichiarato il chirurgo dei vip proprio durante l’evento. Una provocazione vera e propria, anche non poco ironica. “E così io mi sposo lo stesso“, ha concluso particolarmente divertito scagliando frecciatine a persone ovviamente non identificate. Persone che peraltro non sembra affatto fossero presenti all’evento. A chi si riferiva Urtis? Non è dato saperlo. Agli atti rimane però la sua iconica sfilata che sicuramente entrerà di merito negli archivi del gossip.

Al suo fianco Nathaly Caldonazzo, che è stata anche una sua compagna di viaggio all’interno della Casa del GF Vip 7, non poco imbarazza e per certi versi anche preoccupata da questo “fuori copione”. Un imprevisto destinato a far chiacchierare?

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.