Connettiti con noi

TV e SPETTACOLO

Gianni Ippoliti contro l’ospitata di Corona: “Si va in Questura, non in tv a pagamento”

Il pensiero di Gianni Ippoliti sulla recente intervista in Rai di Fabrizio Corona ospite ad Avanti Popolo

Pubblicato

su

gianni ippoliti corona

Gianni Ippoliti si schiera contro l’ospitata di Fabrizio Corona in studio ad Avanti Popolo da Nunzia De Girolamo

Gianni Ippoliti ha le idee molto chiare e le aveva ancora prima che Fabrizio Corona entrasse in studio come ospite di Nunzia De Girolamo a Avanti Popolo. Il commento sull’intervista pagata che non si discosta da un’indagine parallela ancora in corso su presunte scommesse illegali ad opera di numerosi volti del calcio italiano.

Parlando all’AdnKronos Ippoliti si è detto contro l’intervista di Fabrizio Corona, ieri sera ospite di Nunzia De Girolamo ad Avanti Popolo su Rai3. “Bisogna uscire da questo circolo vizioso. Fagioli e Zaniolo sono già stati interrogati, cosa può dire di più? Dirà che dopo quei nomi ce ne sono altri. Benissimo, ma perché nessuno convoca in studio quella che lui indica come la sua fonte, lo zio dell’ex dell’Inter, che a suo dire gli ha spifferato tutto?”. E ancora, entrando proprio nel merito dell’intervista: “Una persona animata da senso civico, se è un personaggio pubblico a conoscenza di un reato, va in Questura e fa un esposto. Ma non certo a pagamento“. La colpa però sarebbe da ripartire: “Il problema non è Corona, ma chi lo paga“.

Copyright 2023 © riproduzione riservata Lawebstar.it - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sport Review S.r.l. P.I.11028660014