Connettiti con noi

Trend

Incoronazione Re Carlo III: Harry c’era ma si è congedato in silenzio

Tutto è avvenuto molto molto in fretta

Pubblicato

su

incoronazione carlo harry

Incoronazione Re Carlo III, c’era anche Harry: da solo, in terza fila

All’Incoronazione di Re Carlo III c’era anche Harry, da solo, seduto in terza fila. Si sta cioè parlando del secondogenito di Carlo e della defunta Lady Diana. E quindi fratello di William (attuale erede al trono d’Inghilterra, con la moglie Kate). Harry c’era, certo, ma solo fisicamente, o almeno così è sembrato. Spaesato, solo, isolato: il duca di Sussex non ha avuto, pare, alcun contatto con i suoi familiari prima e dopo l’evento e la spaccatura nella famiglia reale, anche se taciuta, sembra emergere con sempre più forza.

Il momento dei saluti: vige il massimo silenzio

Se Harry è arrivato in gran silenzio all’Incoronazione di Re Carlo III, pare si sia congedato dall’evento più che dalle persone che vi hanno preso parte, nello stesso modo. Tutto quello che si sa è che il duca di Sussex, subito dopo la cerimonia, avrebbe preso un aereo di linea per ritornare da Meghan e dai suoi piccoli. Il 6 maggio, dopotutto, è stato un giorno davvero importante per il Principe: si è celebrato il quarto compleanno del piccolo Archie (primogenito della coppia). Questo quanto riportato da Today: “Il duca di Sussex è arrivato all’aeroporto internazionale di Los Angeles intorno alle 19:30 ora locale [il riferimento è al ritorno a casa, ndr]”. Ancora: “Gli assistenti di volo della British Airways hanno confermato ai media che Harry era stato sul volo. Hanno detto però che non erano autorizzati a riferire altre informazioni sul suo viaggio“. Un silenzio, visibile anche attraverso la distanza fisica nell’Abbazia di Westminster dai parenti stretti (William e Kate in primis), che fa male più di mille parole.

Copyright 2023 © riproduzione riservata Lawebstar.it - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sport Review S.r.l. P.I.11028660014