Connettiti con noi

PROGRAMMI

Iva Zanicchi a Ballando le Stelle contro il volere di sua figlia Michela Ansoldi

Iva Zanicchi prossima a scendere in pista a 82 anni a Ballando con le Stelle, ma contro il volere di sua figlia Michela

Pubblicato

su

Iva Zanicchi Ballando con le Stelle figlia

Iva Zanicchi a Ballando con le Stelle, ma la figlia non la guarderà

Non tutti sprizzano gioia da tutti i pori all’idea di Iva Zanicchi in veste di concorrente a Ballando con le Stelle, o meglio non troppa gioia: pare infatti che sua figlia Michela sia particolarmente timorosa per la madre, temendo l’infortunio.

Iva Zanicchi a Ballando con le Stelle a 82 anni

Sarà una bella sfida quella che ha accettato Iva Zanicchi, pronta a scendere in pista in veste di ballerina a Ballando con le Stelle. Intervistata da SuperguidaTv, l’Aquila di Ligonchio ha fatto sapere che già l’anno scorso avrebbe dovuto fare capolino nel programma ma proprio un incidente la bloccò. Non come concorrente però: in quell’occasione la Carlucci l’aveva chiamata come ballerina per una notte. La Zanicchi dovette però rinunciare: “Mi ero slogata un piede. Era destino evidentemente. Milly mi ha chiamata quest’anno e mi ha fatto notare che lo scorso anno non ero venuta per l’infortunio. Alla fine ho accettato“.

Il timore della figlia Michela: “Ha detto che non mi guarderà”

Come dicevamo, è proprio l’infortunio il più grande incubo della figlia della Zanicchi, Michela Ansoldi. Michela ha molta paura che la mamma, 82 anni compiuti e questi 83 da compiere a gennaio, possa farsi male durante il programma del sabato sera di Rai1. “Mi hanno dato dell’incosciente. Mia figlia ha paura che mi rompo l’anca“, ha confessato la cantante. “È una sua preoccupazione costante tanto che mi ha detto che il sabato sera non mi guarderà – ha poi ammesso – Io le ho detto invece di prenderla a ridere. Sono testarda e quando mi metto in testa una cosa non sento nessuno. Così è stato anche per la politica“.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.