Connettiti con noi

GOSSIP

Kasia Smutniak, la vitiligine: “Sto da Dio, mi sento amata e bella”

Kasia Smutniak parla sui social della vitiligine come esempio per tutti coloro che stanno curando questa malattia

Pubblicato

su

kasia smutniak

Kasia Smutniak e la vitiligine: una storia di amore-odio

Kasia Smutniakha si è raccontata su Instagram con un lungo sfogo a proposito della malattia di cui ha sofferto: la vitiligine. L’attrice e modella non si è affatto risparmiata, offrendo un reale supporto (questa è stata anche la sua intenzione, da quanto scritto) a chi sta ancora attraversando le fasi più dure della malattia. Sia personali sia con riferimento agli altri e alle parole che potrebbero essere percepite come offensive in un momento di particolare vulnerabilità.

Kasia Smutniak su Instagram: “Cambia la pelle, sii serpente”

Queste le parole dell’attrice in lungo post su Instagram: “Anni fa un dottore tibetano mi ha detto che sono come un serpente, mi sto trasformando, sto cambiando pelle. All’epoca non volevo ‘trasformarmi’, pensavo tutto dipendesse dalla mia volontà (…) La mia non è una storia né triste né tragica né tantomeno orripilante. È stato un percorso lungo ma bellissimo, a tratti anche comico. Ne ho condiviso solo un pezzetto sperando che la mia testimonianza potesse dare forza a tante persone con la mia stessa particolarità o senza“.

E ancora, l’attacco diretto alla modalità superficiale talvolta con cui le malattie vengono trattate: “Quindi figuriamoci quanto poco impatto possa avere su di me, ora, un articolo di un giornale … ‘Trauma’, ‘come si è ridotta’, ‘irriconoscibile’, ‘ tragedia’, sono spesso le parole che vengono accostate al mio aspetto fisico. Beh anche questo mi fa sorridere. Perché in realtà mi sento forte, amata e bella, dentro e fuori.

Lasciando quindi un incoraggiamento chiaro e diretto: “NON MOLLARE, NON FARTI CONDIZIONARE DALLA STUPIDITÀ DEGLI ALTRI (…) LA SMUTNIAK STA DA DIO! E TE LO DICE LEI DI PERSONA (…)
‘CAMBIA LA PELLE’
SII SERPENTE
.”

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.