Connettiti con noi

PROGRAMMI

Mario Giordano rompe il silenzio e conferma la sospensione di Fuori dal Coro

Arriva lo stop per Mario Giordano: la decisione di Mediaset, sospeso Fuori dal Coro

Pubblicato

su

mario giordano fuori dal coro

Fuori dal Coro sospeso su Mediaset fino a febbraio 2023

Da giorni si parla del giornalista e conduttore televisivo Mario Giordano e del suo programma Fuori dal Coro: qualche giorno fa l’annuncio della probabile sospensione e persino chiusura del talk da parte di Mediaset, ora la conferma di Giordano.

Mario Giordano commenta e conferma la sospensione: il motivo e le ipotesi

È tutto vero, Fuori dal Coro verrà sospeso per volere di Mediaset. La conferma di un’indiscrezione lanciata giorni fa arriva direttamente dal giornalista Mario Giordano, tramite un post pubblicato su Twitter. “É vero, Fuori dal Coro sarà sospesa dal 15 novembre al 14 febbraio“. La notizia aveva scatenato le polemiche sui social con gran parte del pubblico schierato dalla parte di Giordano. Si parlava di una sospensione dovuta agli alti “costi” del programma, ma non solo: c’era anche chi insinuava che in realtà Mediaset puntasse alla chiusura, trovandosi non in linea con i modi e con le tematiche trattate da Giordano.

Il ritorno di Mario Giordano e di Fuori dal Coro: cosa c’è dietro la sospensione “allungata”

Il tweet di Mario Giordano

Si ha ora conferma della sospensione che però non sembra essere una chiusura. Si tratta di una sospensione però più lunga del previsto per Fuori dal Coro, che non tornerà in prima serata su Rete4 prima di febbraio 2023. “Pausa natalizia allungata, diciamo – scrive Giordano, lasciando intendere forse amarezza – Grazie a tutti quelli che in queste ore ci hanno fatto sentire il loro affetto. Stasera vi aspetto più cazzuti che mai. Saremo in tantissimi, tutti ovviamente“. Il ringraziamento arriva anche all’indomani del lancio di una petizione su change.org, proprio per non far né chiudere né sospendere Fuori dal Coro.

Anche alla luce delle parole di Giordano non si placano le proteste sui social che invocano invece il ripristino della trasmissione. Programma che, a loro dire, sarebbe stato tra gli unici a dare risalto ad alcuni aspetti poco trattati dalla concorrenza. Su tutti, la delicata questione relativa alle posizioni dei no-vax.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.