Connettiti con noi

Attualità

Papa Francesco: stop ad un particolare privilegio dei Cardinali

Lo ha disposto Francesco con un “rescriptum”

Pubblicato

su

papa francesco cardinali

Papa Francesco dice basta: quale privilegio non avranno più i Cardinali

Papa Francesco ha scelto di togliere un privilegio ai Cardinali (e non solo), che dunque da questo momento in avanti non avranno più. Il Pontefice lo ha deciso e disposto mediante un “rescriptum” (una fonte del diritto romano): si tratta cioè di una risposta data ad un quesito. Il tema è quello degli affitti, insomma il patrimonio immobiliare e tutte le figure coinvolte sono quelle che si trovano all’apice della Santa Sede.

“Per l’adempimento al servizio della Chiesa Universale e ai bisognosi”

Papa Francesco ha disposto nuove regole per i Cardinali, e non solo tale categoria come sopra accennato, che dunque vedranno togliersi un privilegio, quello cioè di non pagare l’affitto delle case nelle quali vivono. Un privilegio particolarmente costoso, effettivamente, e non di certo per tali figure, ma sicuramente per la Sante Sede, e non solo. A tutto questo però il Pontefice ha messo la parola fine. Questi Cardinali dovranno, come tutti, pagare di tasca propria gli affitti delle case che abitano o abiteranno.

Ed il motivo del provvedimento è semplice: “Per far fronte agli impegni crescenti che la Santa Sede sta affrontando per l’adempimento al servizio della Chiesa Universale e ai bisognosi, [Papa Francesco, ndr] chiede di destinare e riservare alla Sede Apostolica maggiori risorse anche incrementando i ricavi alla gestione del patrimonio immobiliari“. Ancora, la nuova regola: “Gli enti proprietari dovranno applicare ai soggetti gli stessi prezzi applicabili a chi non abbia incarico nella Santa Sede“.

Copyright 2023 © riproduzione riservata Lawebstar.it - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sport Review S.r.l. P.I.11028660014