Connettiti con noi

TV e SPETTACOLO

Perché Alice e Rudi dei Cesaroni hanno litigato (nella realtà)

Tutta la verità

Pubblicato

su

rudi alice cesaroni

Alice e Rudi dei Cesaroni: il loro rapporto

Nella celebre serie tv I Cesaroni Alice (Micol Olivieri) e Rudi (Niccolò Centioni) sono stati prima fratellastri, poi innamorati. E infine, nella vita, si sono separati. I due infatti hanno duramente litigato.

“Signora sì ma coglion* no”

Dopo il grandissimo successo dei Cesaroni, i due hanno anche partecipato a Pechino Express insieme. Qui il loro rapporto si è incrinato e Micol ne ha parlato durante una vecchia diretta su Instagram del 2021 riferendosi a Niccolò nei seguenti termini. “Ci ho riflettuto un po’, ma ormai sono stanca di chiacchiere inutili che girano intorno a me da anni! Oggi parlo io e spero di concludere. Signora sì ma coglion* no. Le discussioni di cui parla questo ragazzo che ha lavorato con me per anni sono discussioni che avevamo praticamente come fratello e sorella, noi siamo cresciuti con questo tipo di rapporto”.

Ed ancora: “Quando sono finiti I Cesaroni, io ero incinta. In quel momento ho cominciato a leggere nuove dichiarazioni. Quando una persona si permette di minare la mia serenità e quella della mia famiglia, a quel punto è fuori. Lui ha sempre rilasciato dichiarazioni quando io o mi sposavo o ero incinta, sempre in questi momenti. Mi è sembrato molto squallido, quindi ho chiuso.

Micol chiarisce: “Non ho bisogno di parlare dei Cesaroni”

Ed ancora Micol ha chiarito: Non ho bisogno di continuare a parlare de I Cesaroni, è stato un capitolo meraviglioso della mia vita ma ad oggi faccio tanto altro“.

“Oggi sono davvero felice, non so se questo possano dirlo tutti. Io auguro a questa persona di costruire una nuova vita. Rimanere ancorati ai ricordi e cercare di avere quel minimo di popolarità sulle spalle degli altri non è molto gratificante. Sono stata fin troppo paziente“.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.