Connettiti con noi

NEWS

Si è spenta Gabriella Sturani, la “Gabry” di Vasco Rossi

Pubblicato

su

gabriella sturani morte

Il post di Vasco Rossi: “Non avrei mai pensato che se ne sarebbe andata prima di me”

“è difficile accettare che non avremo più tempo”, scrive Lorenzo Rossi alla madre Gabriella Sturani, evidenziando come il tempo, a volte, sembra sgusciare via troppo velocemente, lasciando incolmabili spazi di incomprensione o di semplice desiderio di stare assieme ancora.

La relazione tra Gabriella e Lorenzo non è stata esente da alti e bassi, come lo stesso figlio del rocker ribadisce: “ci siamo amati tanto mamma, odiati tanto e amati tanto ancora”; un turbinio emozionale che ricorda quanto complesse e profonde possono essere le dinamiche familiari, soprattutto in contesti marcati da notorietà e da stili di vita fuori dall’ordinario.

Riflettendo su come la sua madre abbia saputo essere un faro di guida, Lorenzo loda la resilienza e la forza d’animo di Gabriella, che ha saputo crescere un figlio mostrandogli l’amore incondizionato, nonostante le difficoltà. La forza di una madre che, nonostante le sfide, resta incrollabile nel cuore di un figlio. Anche se Gabriella Sturani è conosciuta da molti per il suo legame con Vasco Rossi, la sua eredità va ben oltre i riflettori e le canzoni.

È stata una donna che, come tante, ha affrontato la vita con coraggio, imponendosi di essere ricordata per la sua capacità di amare e per la determinazione con cui ha affrontato ogni singolo giorno. Questo addio segna non solo la fine di un capitolo nella vita di Lorenzo Rossi, ma anche un momento di riflessione sul valore dei legami familiari, sulla capacità di amarsi nonostante le divergenze, e sulla forza dell’amore che, anche quando messo alla prova, riesce a prevalere.

Un estratto della lettera di Lorenzo Rossi alla madre Gabriella Sturani

Non so neanche da che parte cominciare. Di certo so che non ero pronto mamma, non così, non in 10 giorni. Avrei voluto solo qualche giorno in più per poter parlare, per poter sistemare i nostri conti del passato, per scacciare quei fantasmi che da sempre ci hanno perseguitato, per lasciarci andare serenamente mamma“, ha esordito.

Invece in questa maledetta vita, dove hai fatto tutto velocemente, hai scelto di andartene in fretta, probabilmente senza neanche rendertene conto, fortunatamente senza soffrire… e questo è stato un tuo grande regalo nei confronti miei e di Carlotta, lo so, nessuno di noi si meritava di vederti soffrire. Oggi eravamo lì io e Carlotta, hai aspettato che arrivassimo a trovarti e quando ci hai visti preoccupati sei riuscita con le ultime forze a dirci: ‘Calma’. E’ stata la tua ultima dolce e tenera carezza, come a volerci dire ‘me ne sto andando ragazzi ma state tranquilli’, avevi capito e nonostante tutto hai pensato a noi.

Copyright 2023 © riproduzione riservata Lawebstar.it - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sport Review S.r.l. P.I.11028660014