Connettiti con noi

MODA

Sofia Loren, in carcere la sua ex sarta: è accusata di aver accoltellato il marito

In carcere l’84enne ex sarta di Sofia Loren, Mastroianni e Sordi

Pubblicato

su

carcere ex sarta loren

In carcere l’ex sarta di Loren, Sordi e Mastroianni: l’accusa di accoltellamento

In carcere l’84enne ex sarta di volti noti dello spettacolo, da Sofia Loren a Marcello Mastroianni e Alberto Sordi. Oggi l’anziana signora, il cui nome sarebbe Loretta, è accusata di aver accoltellato il marito durante una lite familiare.

La denuncia del garante: “Prelevata senza la possibilità di prendere nulla”

A raccontare la vicenda è stata sui social Gabriella Stramaccioni, garante dei detenuti di Roma, che ha raccontato l’incontro con l’anziana signora in carcere a Rebibbia. Quella della Stramaccioni è una denuncia nei confronti di chi di notte ha prelevato l’anziana 84enne: “Prelevata dalla sua casa in pigiama senza la possibilità di prendere nulla. Neanche la dentiera – scrive su Facebook – Certo, forse in quel momento non vi erano alternative, ma le alternative vanno pensate e costruite. A partire dai Consigli di aiuto Sociale“.

I presunti maltrattamenti, la lite e l’accusa di aver accoltellato il marito

Stando a quanto ricostruito sinora, l’ex sarta 84enne sarebbe stata prelevata dalla sua abitazione e condotta in carcere con l’accusa di aver accoltellato il marito dopo una lite. Prima della lite però, secondo quanto raccolto da La Repubblica, la donna avrebbe subito maltrattamenti ripetuti e violenze fisiche da parte dell’uomo. L’uomo dalla quale dice di essersi difesa al momento starebbe bene e nella colluttazione avrebbe riportato solamente alcune ferite. “È allucinante che l’abbiano portata lì senza prima cercare una struttura in grado di accoglierla“, ha poi aggiunto alla testata sempre la Stramaccioni.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.