Connettiti con noi

Cinema e Teatro

The Shining: all’asta l’oggetto cult del film di Stanley Kubrick

È proprio quella impugnata da Jack Torrance nel film cult

Pubblicato

su

the shining

The Shining: all’asta viene venduto un oggetto di scena tra i più famosi del film di Stanley Kubrick

In qualunque classifica che sia mai stata stilata sui film cult da vedere almeno una volta nella vita, c’è un titolo che assolutamente non può mancare: The Shining. Il film di Stanley Kubrick, uscito nel 1980, ha appassionato sia chi lo ha visto al cinema appena uscito che tutte le generazioni successive.

L’ascia: l’oggetto di una delle scene più memorabili del film di Stanley Kubrick

Alcune scene rimangono impresse nella retina (e nella memoria) per molto tempo dopo la visione: il corridoio dell’Overlook Hotel che viene inondato dal sangue, le gemelle che chiedono a Danny se vuole giocare con lui, l’inseguimento finale nel labirinto innevato. Poi la scena in cui Jack Torrance (Jack Nicholson) distrugge la porta del bagno con un’ascia, con l’intento di ferire mortalmente Wendy, la moglie. Quel prezioso oggetto, al quale viene inesorabilmente associato un sentimento di profondo terrore, sarà venduto all’asta.

La base d’asta per aggiudicarsi l’ascia di The Shining è del valore di 50.000 dollari

La base sarà di 50 mila dollari, ma Gotta Have Rock and Roll (la casa d’aste che si occupa della vendita) ha stimato che il valore finale si aggirerà tra i 60 e i 90 mila dollari. L’ascia è contenuta all’interno di una teca di vetro che permette di ammirarne ogni dettaglio, come i punti in cui è saltata la vernice sul manico dell’arma. L’oggetto, come riportato nel certificato di garanzia, è stato unicamente utilizzato durante le riprese del film diretto da Stanley Kubrick. All’interno della teca espositiva sono presenti anche tre foto che vedono l’ascia in alcune scene del film.

L'ascia originale usata nel film The Shining.
L’ascia originale usata nel film The Shining.