Connettiti con noi

Cinema e Teatro

Tre uomini e una gamba: come è nata l’idea del Garpez

Giacomo ammette di aver avuto grande merito nella scelta di usare una gamba

Pubblicato

su

tre uomini e una gamba

Tre uomini e una gamba ha rischiato di intitolarsi Tre uomini e una racchetta da tennis

Il film Tre uomini e una gamba è il film d’esordio al cinema del trio comico Aldo, Giovanni e Giacomo. Il film non sarebbe di certo stato lo stesso senza la presenza del Garpez, la famosa gamba oggetto d’arte che i tre uomini devono trasportare da Milano fino alla Puglia per il matrimonio di Giacomo. Eppure, nell’idea iniziale l’oggetto non era una gamba di legno, bensì una racchetta da tennis di John McEnroe.

Ma, come racconta Giacomo nel podcast di Daniele Rielli, “la cosa non funzionava. Allora abbiam pensato un oggetto d’arte. Avevo in casa un catalogo di un artista non molto conosciuto, Antonio Bueno. […] C’è un dipinto di una gamba che sta lì, che emerge nella natura da sola. E dico ‘Cazzo, una gamba?’ Allora ho fatto vedere il dipinto e quella era. E poi un falegname con 30 mila lire l’ha fatta meglio di Antonio Bueno“.

Copyright 2023 © riproduzione riservata Lawebstar.it - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sport Review S.r.l. P.I.11028660014