Connettiti con noi

Cinema e Teatro

Woody: lo sceriffo di Toy Story non è sempre stato così buono come lo conosciamo

Il Woody di Toy Story, buono e dolce, non è nato con queste caratteristiche

Pubblicato

su

woody

Woody: il giocattolo principale di Toy Story non è sempre stato buono come lo conosciamo noi

C’è un’intera generazione che è cresciuta guardando i cartoni di Toy Story e sognando di avere un giocattolo tanto importante e amato quanto lo è Woody per il protagonista Andy Davis. Quello che in pochi forse sanno è che, in origine, il pupazzo dello sceriffo sarebbe dovuto essere un cattivissimo pupazzo da ventriloquo. Woody era talmente odiato dagli altri giocattoli che questi volevano fargli la guerra.

Durante il doppiaggio, Tom Hanks (che nei film originali presta la voce a Woody) si è ribellato. Non era l’unico a non essere soddisfatto del personaggio: nemmeno la Disney lo era. Così si è modificata la storia, trasformando Woody in un leader buono (ma non privo di difetti) e pacifico.

Copyright 2023 © riproduzione riservata Lawebstar.it - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sport Review S.r.l. P.I.11028660014