Connettiti con noi

GOSSIP

Al Bano: il gesto di Berlusconi al tempo della scomparsa di Ylenia

Nel momento difficile l’ex premier si fece avanti per aiutarlo

Pubblicato

su

al bano berlusconi

Il racconto di Al Bano Carrisi: “Così Silvio Berlusconi mi è stato vicino”, il ricordo di cosa accadde dopo la scomparsa della figlia Ylenia

Intervistato da Eva 3000, Al Bano è tornato a parlare di Silvio Berlusconi. L’ex premier e il cantante di Cellino San Marco erano legati da un rapporto intimo e nutrivano reciproca stima e affetto. Sintomatico di questa amicizia fu un gesto compiuto dal fondatore di Mediaset nei confronti dell’artista in un momento molto delicato e difficile.

Al tempo della tragica sparizione di Ylenia, figlia di Al Bano Carrisi, Silvio Berlusconi si fece avanti e provò a rendersi utile nelle ricerche della ragazza. Questo il racconto del cantate: “Era un uomo molto generoso, sul quale sapevo di poter contare. Non dimenticherò mai quando, dopo la scomparsa di Ylenia, mi ha chiamato chiedendomi se avessi avuto bisogno del suo jet privato per gli spostamenti”.

“Sapevo di poter contare su di lui”

“In quel periodo mi è stato molto vicino”, ha poi proseguito Al Bano riferendosi a Silvio Berlusconi. Da quel giorno la stima tra i due crebbe ulteriormente e il cantante ancora oggi nutre profondo rispetto per l’uomo scomparso poco più di un mese fa.

In quel tragico 1994, anno della scomparsa di Ylenia, avvenuta a New Orleans, si avvicinarono molto e cementificarono il loro rapporto.

Copyright 2023 © riproduzione riservata Lawebstar.it - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sport Review S.r.l. P.I.11028660014