Connettiti con noi

TV e SPETTACOLO

Alda D’Eusanio su Laura Pausini: “Mi ha chiesto un milione di euro”

Le confessione dell’ex conduttrice anni dopo la sua cacciata dal GF Vip

Pubblicato

su

alda d'eusanio laura pausini

Alda D’Eusanio e la cacciata dal GF Vip per la frase su Laura Pausini

In tante occasioni Alda D’Eusanio è tornata a parlare del suo passato e in particolare di quel gravissimo episodio che sostanzialmente le costò quasi la carriera in tv: parliamo della squalifica dal GF Vip dopo un’infelice frase e insinuazione su Laura Pausini, e a distanza di tempo oggi arrivano nuovi dettagli.

L’immediata cacciata dalla Casa del reality

L’esperienza di Alda D’Eusanio al GF Vip è stata sicuramente una delle peggiori. Come spesso accade, il reality dà esattamente quanto può togliere, e alla D’Eusanio dopo la squalifica in tv è rimasto ben poco. La conduttrice, intervistata recentemente da Repubblica, ha raccontato per filo e per segno tutto quello che accadde subito dopo la squalifica, compreso il senso di umiliazione dopo aver constatato di essere stata cacciata di nascosto senza alcun diritto di replica.

Alda D’Eusanio su Laura Pausini: “Mi ha querelata e mi ha chiesto 1 milione di euro”

Cacciata via come una reietta – aveva raccontato tempo fa la D’Eusanio – di me non si è mai più parlato, come se non fossi mai esistita“. Una squalifica immediata tanto da essere fatta uscire dal gioco di notte, senza alcun avvertimento. Tutto avvenne dopo una sua precisa frase davanti alle telecamere su Laura Pausini. Un’insinuazione pesante e falsa che toccava Paolo Carta, il suo attuale marito accusato di “croccarla di botte“. Niente di più falso però e per quelle gravissime parole la D’Eusanio venne cacciata all’istante. Così l’ex conduttrice parlandone ora a La Repubblica: “Era una diceria non vera, una di quelle chiacchiere che escono nel nostro ambiente tanto è vero che io ho detto ‘pare’.- così confessa – Lei mi ha querelata. All’inizio mi aveva chiesto un milione di euro. Però mi sono tanto scusata e non lo ridire“.

Copyright 2023 © riproduzione riservata Lawebstar.it - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sport Review S.r.l. P.I.11028660014