Connettiti con noi

MUSICA

Andrea Bocelli: svaligiata la seconda villa di proprietà del tenore

E non è la prima volta

Pubblicato

su

andrea bocelli

Andrea Bocelli: non è la prima volta con i ladri

Andrea Bocelli si è trovato suo malgrado a dover affrontare un’altra (l’ennesima) situazione spiacevole: una delle sue proprietà è stata svaligiata dai ladri. Nelle ultime ore infatti il tenore è stato avvisato dell’accaduto e si è recato prontamente sul luogo. Vediamo cosa è accaduto nel dettaglio.

YouTube Invito LaWebstar

Andrea Bocelli: svaligiata la sua villa a Forte dei Marmi

Ad essere svaligiata dai ladri stavolta è stata la villa di proprietà di Bocelli, a Forte dei Marmi (noto luogo di vacanza toscano, particolarmente frequentato dai vip negli ultimi anni). Stando alle rivelazione del quotidiano Il Giornale, le cose sarebbero andate più o meno in questo modo: i malviventi avrebbero scavalcato il cancello d’ingresso riuscendo così ad introdursi nell’abitazione del tenore. A questo punto si sarebbero dedicati alla razzia in ogni stanza della villa.

Andrea Bocelli fortunatamente non si trovava lì: la villa – che altro non è se non la seconda residenza del tenore – è infatti in fase di ristrutturazione. Attualmente disabitata dunque: Bocelli l’ha acquistata di recente. Ad occuparsi della villa è infatti il personale di servizio che però si è accorto dell’operazione di furto solo la mattina seguente al fatto. Sono quindi state allertate le autorità competenti, con le quali Andrea Bocelli ha parlato sul posto.

Sebbene nella villa i ladri non abbiano trovato granché (la residenza non è neppure arredata), non è la prima volta per Bocelli. Già nel 2018 infatti fu vittima di un tentativo di rapina, così commentato (al tempo) al Corriere della Sera: “Erano in due con dei passamontagna e manganelli. Dicevano di avere delle pistole, ma noi non le abbiamo viste. C’è stata una colluttazione con il vigilante, poi sono scappati”.

andrea bocelli