Connettiti con noi

PROGRAMMI

Andrea Delogu: “Che puzza sotto il naso”, il commento pro veline di Striscia la Notizia

Andrea Delogu non accetta critiche sulle veline di Striscia la Notizia

Pubblicato

su

Andrea Delogu veline striscia la notizia

Andrea Delogu in difesa delle veline di Striscia la Notizia

Nella serata di ieri sono stati resi noti i nomi delle due nuove veline di Striscia la Notizia, il tg satirico di Canale5 ormai pilastro della televisione e di Mediaset di prossima partenza: non mancano commenti negativi al fatto stesso che esistano ancora “le veline”, ed interviene nel dibattito anche la conduttrice Andrea Delogu.

Striscia la Notizia: Cosmary e Anastasia, le nuove veline

Di ieri l’annuncio delle due nuove veline di questa futura edizione di Striscia la Notizia, il tg satirico che tornerà in tv su Canale5 a partire dal prossimo 27 settembre. Antonio Ricci pesca nuovamente dal serbatoio di Amici di Maria De Filippi, forse anche per cavalcare il successo di alcuni ex talenti della scuola, come quello di Cosmary. La Fasanelli sarà infatti una futura velina di Striscia la Notizia dopo aver già rotto il ghiaccio in tv a Tu Sì Que Vales e poi proprio ad Amici. Ovviamente una velina chiama l’altra, ballando in coppia sul bancone di Striscia, e anche lei è già apparsa in tv. La seconda velina si chiama Anastasia Ronca e qualcuno la ricorderà sul palco di Colorado, qualcun altro a Temptation Island nel 2021.

La polemica su Twitter: “Nel 2022 ancora le veline?”

Il rimbalzare dei nomi da una parte all’altra del web genera però commenti sui social. Chi si ferma ai nomi, chi si ferma alle loro pregresse esperienze, chi vira su Striscia la Notizia che torna in tv e chi ancora non si spiega la figura della “velina”, soprattutto nel 2022. “Striscia la notizia è tipo il programma più anacronistico della tv italiana, ma ok“; “Nel 2022 ancora le veline… Le signorine che sculettano in tv senza motivo potevano rimanere solo a Ricci che con quello schifo di Striscia la Notizia si crede ancora nel 1980 quando un Silvio Berlusconi di primo pelo faceva sculettare donnine nude in tv… No comment“, questi sono solamente alcuni dei commenti reperiti a riguardo su Twitter.

Andrea Delogu si schiera: “Che puzza sotto il naso”

E sempre su Twitter però si fa sentire il pensiero di Andrea Delogu: la speaker e conduttrice prende le distanze e scende in difesa stessa delle veline. “Che problemi avete con le Veline? Tutti questi ‘nel 2022 ancora le veline?’. Sì, e meno male, sono ragazze e ragazzi che sanno ballare, o almeno lo vogliono fare – scrive la Delogu – e per molti mesi hanno un lavoro onesto. Le mancanze di rispetto stanno altrove. Che puzza sotto il naso che avete“.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.