Connettiti con noi

Attualità

Andrea Giambruno senza filtri su Giorgia Meloni: “È cresciuta senza padre”

Parla Andrea Giambruno, il compagno di Giorgia Meloni dopo la vittoria della leader di Fratelli d’Italia alle elezioni: “Non è un robot. Io di sinistra? Era una battuta”

Pubblicato

su

giambruno giorgia meloni

Andrea Giambruno senza filtri sulla compagna Giorgia Meloni

Andrea Giambruno, compagno di Giorgia Meloni di cui abbiamo già lungamente parlato, si è confessato proprio sulla sua compagna fresca di vittoria alle elezioni politiche in una lunga intervista: posizioni differenti, ma dibattito di coppia vivo e conciliante.

Giambruno di sinistra? “Era una battuta”

Chi sia Andrea Giambruno lo sappiamo già e ne abbiamo parlato in questo articoli sulla biografia del compagno di Giorgia Meloni, quello che mancava era la prima intervista postuma alla vittoria del centrodestra alle elezioni del 25 settembre scorso. Giornata di urne al termine della quale un solo leader ha vinto: proprio la sua compagna di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni. In passato si è a lungo discusso proprio sulle posizioni politiche del fidanzato e padre di sua figlia Ginevra. Il gossip lo voleva un compagno “di sinistra” al fianco di una donna di destra. Niente di tutto questo, come dichiara lui stesso a Il Corriere della Sera: “Era una battuta – dichiara oggi Giambruno – Non sono di sinistra, è solo che abbiamo opinioni divergenti su alcuni temi etici, come il suicidio assistito“.

Da Peppa Pig a al fine vita: la posizione di Giambruno

Così tematiche al centro della discussione della politica italiana finiscono anche per essere argomento di casa Meloni-Giambruno a cena:Non troverà una riga in cui Giorgia contesta la 194. Sul resto, non si litiga, si parla e ognuno motiva la sua posizione“. Pizzicato sulla polemica sull’episodio di Peppa Pig, lo stesso Giambruno precisa: “Se dovesse chiedere perché ci sono due madri – dichiara riferendosi a sua figlia Ginevra – glielo spiego. Però, una cosa è una scelta spiegata da un genitore, un’altra è far passare forzatamente un concetto“. Nove anni di amore quello tra il giornalista, volto di Studio Aperto, e la leader ben lontani però dalle copertine del gossip: “Nessun politico di livello ha tempo per se stesso, ma io conosco il suo lavoro, condivido il suo progetto, so che, se è via, non è in vacanza alle Hawaii“.

L’amore per Giorgia Meloni e la fragilità dietro la “guerriera”: “Non è un robot”

Parlando della Meloni più semplicemente come la sua compagna Giorgia, le parole sono amorevoli e arrivano a respingere anche non poche accuse: “Ha una femminilità con una sua parte fragile, è un essere umano con una propria sensibilità, una propria dolcezza. Non è un robot. La vera Giorgia è una persona che si è fatta da sola, con tante difficoltà in adolescenza, cresciuta senza il padre“. Una fragilità che l’ha portata a preferire sua figlia, subito dopo la vittoria alle urne, lasciando campo aperto alla sua squadra: “Un uomo si sarebbe preso tutto lo spazio per dire: ho vinto io. Giorgia è la prova provata che una donna può fare tutto e meglio di un uomo“.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.