Connettiti con noi

TV e SPETTACOLO

Arena ’60 ’70 ’80: Amadeus conduce le due serate evento all’Arena di Verona dedicate alla musica

Lo show riporta sul palco i grandi successi internazionali che hanno fatto la storia della musica

Pubblicato

su

Amadeus Arena 60 70 80

Un tuffo nel passato glorioso della musica, tra i più grandi successi dei decenni ’60 ’70 e ’80, due serate evento nella splendida cornice dell’Arena di Verona condotte da Amadeus che per l’occasione tornerà in consolle nel ruolo del dj che ben conosce e che ha dato inizio alla sua folgorante carriera. Questo è cosa dobbiamo aspettarci da Arena Suzuki ’60 ’70 ’80, lo show musicale in collaborazione con Rai1 che sarà registrato domenica 12 e martedì 14 settembre per poi essere mandato in onda sulla rete nazionale ad ottobre. Scopriamo insieme tutti gli ospiti che saliranno sul palco e che ci condurranno in un viaggio attraverso le canzoni che hanno fatto da colonna sonora alla vita di intere generazioni.

All’Arena di Verona i più grandi successi dagli anni ’60 agli anni ’80

Nel tempio della musica si esibiranno band e artisti leggendari con le loro canzoni originali che li hanno fatti conoscere in tutto il mondo, tra questi: i Village People (con la loro YMCA), gli Europe (The final countdown), Alan Sorrenti, Gazebo, Tony Hadley degli Spandau Ballet, Samantha Fox, Sandy Marton (People from Ibiza). Non solo star internazionali, ma anche tante icone della musica italiana, da Gianna Nannini a Loredana Bertè, da Rettore a Peppino di Capri, da Umberto Tozzi a Marcella Bella, saranno presenti sul palco di Arena ’60 ’70 ’80 tutti i più grandi interpreti della musica di tre decenni.

Amadeus conduce Arena Suzuki ’60’70’80 e torna dj

A presentare gli artisti e a condurre lo show, ci sarà Amadeus, che si presterà anche come dj portando sul palco parte del suo repertorio. “Saranno due serate di grande festa per tutti con alcuni dei protagonisti musicali di questo trentennio che saranno presenti all’Arena dal vivo per far cantare e ballare tutti – spiega proprio il conduttore – Per me è una grande emozione, un debutto. È la mia prima volta come conduttore all’Arena, pur essendo cresciuto a Verona non è accaduto nella mia carriera, neanche ai tempi del Festivalbar. E tornerò a fare il mio primo lavoro: il disc jockey. Sarà bellissimo e ci divertiremo insieme“.

Per assistere dal vivo all’evento è possibile acquistare i biglietti sulla piattaforma TicketOne. Lo spettacolo prodotto da Arcobaleno Tre sarà comunque visibile a tutti a ottobre su Rai1 e fa parte dei numerosi eventi che l’azienda proporrà al pubblico televisivo durante questa ricca stagione televisiva alle porte.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.