Connettiti con noi

TV e SPETTACOLO

Asia Argento: cosa è successo la notte del suicidio di Anthony Bourdain

Le parole dell’attrice che vuole dire la sua verità

Pubblicato

su

asia argento bourdain

Asia Argento rompe il silenzio sul suicidio di Anthony Bourdain

Asia Argento ha rotto il silenzio sul suicidio dell’ex Anthony Bourdain, nonché l’ultima polemica che l’ha vista protagonista. Nello specifico la Argento ha commentato le scottanti rivelazioni contenute nella biografia in uscita l’11 ottobre del giornalista americano Charles Leerhsen. Di queste, ciò che ha fatto discutere sono i presunti ultimi messaggi che Asia ed Anthony si sarebbero scambiati, proprio poche ore prima il suicidio del noto gastronomo. “Smetterla di rompermi le pal*e“, nello specifico quello dell’attrice, figlia di Dario Argento.

“Eravamo una coppia aperta”

Nell’ultima puntata di Domenica In, Asia Argento ha deciso di fare chiarezza sulla questione, citando ovviamente la sua relazione con Anthony Bourdain. Per definirla in questi termini: “Eravamo una coppia aperta (…) Quelli che hanno reso pubblici i messaggi sono avvoltoi, e sono tanti intorno ad una persona famosa. Chi li ha venduti se la vedrà con il suo karma“. La Argento si è poi soffermata sul suo rapporto con Bourdain.

Ha lasciato un bel vuoto, ho dovuto imparare a vivere come senza un braccio (…) É vero che domani è veramente un altro giorno, ecco questo avrei voluto dire ad Anthony“. Infine, l’attrice si è concentrata sul racconto di quella terribile notte: “Anthony aveva bevuto, aveva il problema dell’alcol, che avevo anche io. Mi aveva telefonato (…) In quella telefonata era strano, non era gelosia. Quando uno si toglie la vita, quando è depresso, il suicidio è un gesto estremo ma chi lo fa vuole fermare quel momento, non vuole più stare male“.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.