Connettiti con noi

Attualità

Assegnato il Nobel per la Pace 2022: il premio va a Ales Bialiatski

Il dissidente ha ottenuto il riconoscimento insieme a due ong

Pubblicato

su

Ales Bialiatski Nobel Pace 2022

Il dissidente bielorusso riceve il premio Nobel per la Pace insieme a due organizzazioni umanitarie

Il premio Nobel per la Pace 2022 è stato assegnato all’attivista bielorusso Ales Bialiatski e a due organizzazioni umanitarie (una ucraina ed una russa). L’uomo, dissidente detenuto attualmente nel suo Paese, è stato scelto come simbolo universale di lotta per la Pace nel mondo. Durante la conferenza stampa che ha annunciato la decisione del Comitato per il Nobel, è stato rivolto un appello alla Bielorussia affinché Ales venga rilasciato.

Le parole della moglie dopo il riconoscimento ricevuto da Ales Bialiatski

La moglie di Ales Bialiatski, Natalia Pinchuk, ha parlato dopo l’assegnazione del riconoscimento al marito, dicendosi commossa e grata. Il premio Nobel per la Pace è stato così condiviso dall’autore detenuto con il Russia’s Memorial e l’Ukraine’s Center for civil Liberties, ong premiate contestualmente. Il Comitato ha motivato la decisione “per l’impegno in difesa dei diritti umani e del diritto di criticare il potere e per aver documentato i crimini di guerra”.

L’impegno per i diritti umani e la detenzione

Bialiatski ha lavorato a lungo con il Viasna Huan Rights Centre, organizzazione che fornisce assistenza finanziaria e legale ai prigionieri politici e alle rispettive famiglie. Nel 2011 è stato arrestato con una falsa accusa di evasione fiscale.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.