Connettiti con noi

PROGRAMMI

Ballando con le Stelle: Raimondo Todaro dice addio al programma dopo 15 anni

Il maestro di danza saluta lo show dopo 15 edizioni

Pubblicato

su

Raimondo Todaro addio a Ballando con le Stelle

A pochi giorni dalla conferma del gruppo di giurati, per Ballando con le Stelle arriva un inaspettato e sofferto addio. Il ballerino Raimondo Todaro, attraverso un lungo post sul suo profilo Instagram, ha annunciato ai fan del programma che non farà parte della squadra di maestri nella prossima edizione.

Si tratta del saluto di una figura storica dello show, presente sin dall’edizione del 2005, ovvero quella dell’esordio di Ballando con le Stelle. Raimondo Todaro ha spiegato che la sua decisione, arrivata proprio nella fase di costruzione della nuova stagione del programma, è scaturita dopo aver maturato “l’idea di voler sperimentare e ricercare nuovi stimoli”.

Raimondo Todaro lascia Ballando con le Stelle: il messaggio a Milly Carlucci

Non poteva mancare un dovuto e sentito ringraziamento a chi le ha fatto da chioccia per tutta la durata della sua esperienza nel cast di Ballando con le Stelle, ovvero la padrona di casa, Milly Carlucci. “Consapevole e grato per gli strumenti che Ballando e Milly mi hanno dato”, questa la dedica di Raimondo Todaro, che non dimentica i compagni di viaggio, ovvero gli altri ballerini del programma: “Ai miei colleghi faccio un grosso in bocca al lupo e lo spettacolo me lo godrò da casa tifando per ognuno di loro”.

Il volto storico di Ballando lascia dopo 15 anni

Raimondo Todaro Ballando con le Stelle

L’addio al programma giunge dopo 15 edizioni, 5 delle quali vinte: con Cristina Chiabotto (seconda edizione, 2006), Fiona May (terza, 2007), Veronica Olivier (sesta, 2010), Elisa Di Francisca (nona, 2013) e Giusy Versace (decima, 2011). Memorabile inoltre la sua ultima esperienza, vissuta al fianco di Elisa Isoardi, tra flirt veri o presunti, difficoltà legate al Covid e infortuni a catena.

Cosa farà in futuro il 34enne di Catania? Molto probabilmente lo vedremo protagonista di qualche nuovo progetto televisivo, vista la versatilità che contraddistingue Raimondo Todaro, qualità che gli ha permesso di superare i confini del ballo e diventare volto di diverse serie televisive come Che Dio ci aiuti, Squadra antimafia, Il commissario Montalbano. Per ora ancora nulla di certo, ma l’addio al programma che lo ha reso noto al grande pubblico, per di più così vicino al via della nuova edizione, fa pensare che per lui vi sia qualcosa di grosso in cantiere.