Connettiti con noi

TV e SPETTACOLO

Bella Hadid, il dolore e le lacrime mostrati sui social: “Tutti ci sentiamo persi, confusi”

La lezione di Bella Hadid

Pubblicato

su

Bella Hadid in lacrime sui social

Bella Hadid, super top model a livello mondiale, apre le porte al suo dolore sui social raccontando la parte più buia della sua quotidianità, quella non viene catturata dai flash e quella che non conosce la fama come conforto. Classe 1996, la modella tra le più famose e ricercate al mondo, racconta le sue lacrime e la sua sofferenza: “I social non sono reali. Per chiunque abbia difficoltà, per favore ricordatevi questo“.

Bella Hadid, il dolore e le lacrime su Instagram: “I social non sono reali

Non un semplice sfogo ma una vera e propria confessione di vita vera, quella che va oltre le passerelle e oltre le copertine patinate che raccontano di donne perfette, di vite perfette circondate da lusso, eleganza, quanto di più si possa ascrivere al concetto di “quello che vorrei“. Un vorrei quanto mai ingannevole e social che diventano il mezzo di una comunicazione falsata dall’apparenza. Così, in lacrime, la super top model americana Bella Hadid, un nome tra i più importanti nel mondo della moda a livello planetario, ha deciso di raccontare quello che i social tacciono, la vita vera oltre i filtri e oltre l’appannaggio di una vita illustre.

Lo sfogo di Bella Hadid, il messaggio: “Ci sentiamo tutti persi, confusi

Le persone dimenticano che tutti, fondamentalmente, si sentono nello stesso modo: persi, confusi, non realmente sicuri del perché ci si trovi qui – si sfoga Bella Hadid con una naturalezza che non necessita di trucchi o di photoshop per essere realmente bella – Quell’ansia, quella che tutti provano… e che cercano di mascherare in ogni modo“. “Ci uniremo – continua Bella Hadid – nei nostri difetti. Nelle nostre insicurezze, nella nostra gioia, nella nostra felicità, accettiamo tutto così, bello e naturale“. Racconta poi la Hadid questi sentimenti contrastanti, queste insicurezze di fondo come sfondo della sua quotidianità, come attanti in quel retroscena a tutti sconosciuto: “Questo è praticamente il mio quotidiano, quello che succede ogni notte da qualche anno a questa parte – prosegue la Hadid – I social media non sono reali. Ricordatevelo. A volte ciò che si deve sentire è che non si è soli. Da me a te, non sei solo. Ti amo, ti vedo e ti ascolto. Le malattie e gli squilibri mentali non sono lineari ed è come una montagna russa ad ostacoli, ci sono alti e bassi da un lato e dall’altro. Ma voglio che tu sappia che c’è sempre una luce in fondo al tunnel e anche le montagne russe si fermano ad un certo punto“.

La lezione di Bella Hadid e la verità sulla finzione social

Bella Hadid in lacrime sui social
Bella Hadid e la lezione sul mondo dei social. Fonte: Instagram

Un lavoro intimo e continuo quello della modella in cui ci si possono leggere più e più storie di utenti, lettori, che in queste parole rivedono la propria storia. Fondamentale in questo viaggio al fondo di se stessi è comprendere, capire il proprio passato, il proprio presente, indagare per riuscire a conoscere di più, ognuno, il proprio dolore e imparare a gestirlo: “Non so perché ma sembra sempre più difficile mostrare la realtà qui – conclude infine Bella Hadid, tornando a riflettere sul mondo dei social – Grazie per avermi guardata e grazie per avermi ascoltata, vi amo“.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.