Connettiti con noi

LOCATION

Botox Bar, apre il primo caffè in Italia dove è possibile ordinare trattamenti estetici

Il trend made in New York sbarca in Italia

Pubblicato

su

apre a roma il primo botox bar

10 anni fa sembrava impensabile andare al bar col pc con la possibilità di usufruire di un wifi anche lontano da casa, oggi non c’è più da stupirsi nemmeno di fronte al fatto di poter ordinare un caffè e un trattamento estetico. Dalla brioche “detox” al bar “botox” è stata questione di pochi anni: da New York a Roma, il trend del momento arriva in Italia pronto ad assumersi responsabilità sfidando apertamente le critiche.

Botox Bar: sbarca a Roma il trend newyorkese

Ha aperto i battenti per la prima volta in Italia a Roma il primo vero “botox bar”. Nulla a che vedere con le lungimiranti trovate alla Sex and The City, il Botox Bar è esattamente quello che sembra: si entra al bar, si ordina un cappuccino e già che si hanno 20 minuti ci si può sottoporre a trattamenti estetici più o meno mirati, piccoli ritocchini. Al bancone non ci sono più solo baristi e barman ma veri e propri medici, chirurghi plastici e tanto di direttore scientifico che in un’atmosfera rosea e glitterata sono pronti ad accogliere con tra tazzine e zucchero vere e proprie addicted del ritocchino.

Caffè e ritocchini: il bar del futuro

Collagene, acido ialuronico, filler, botox: nel listino prezzi, tra caffè e acqua minerale c’è di tutto ma la qualità e la professionalità hanno il pieno controllo della situazione. Nessun estremismo: il Botox Bar di Roma altro non è che una clinica estetica fatta e finita con la possibilità di prendere un caffè tra un trattamento e l’altro. Vero è che il “menù” dei servizi è elettronico proprio come nei bar e che i trattamenti proposti fanno gola proprio come un caffè e un cappuccino, ma la serietà è la vera cifra stilistica del Botox Bar. I trattamenti, dal riempimento delle occhiaie al rinofiller, possono durare poche decine di minuti e il tutto avviene in ambienti perfettamente sterilizzati e messi in pratica dal personale più che qualificato, pronto a seguire nel tempo le clienti-pazienti e pronto a dire “no” a coloro che potrebbero abusare del Botox Bar.

Stesso “no” che viene rifilato ai minorenni, nemmeno se accompagnati dai genitori: non c’è superficialità né una sponsorizzazione selvaggia della chirurgia estetica. Nel Botox Bar si Roma la “medicina estetica” è quanto seria: “Vogliamo evitare gli eccessi ma anche sfatare tante leggende. Si può migliorare il proprio aspetto restando naturali“, dichiara una delle dottoresse del Botox Bar a Chi. Quanto al listino prezzi? Ce n’è per tutti i gusti in relazione al tipo di intervento e si varia dai 60 ai 250 euro e non si escludono colpi di “promozioni”. Non resta che attendere le prime recensioni che ci si immagina saranno particolarmente interessanti anche per capire se i Botox Bar avranno un futuro replicabile in Italia.

Advertisement

Più Location

Advertisement