Connettiti con noi

TREND

Cattelan accusato di plagio: lui non ci sta e chiede 5 milioni di risarcimento

Portato in tribunale un dibattito che da anni va avanti nell’arte contemporanea

Pubblicato

su

cattelan

Cattelan idea le sue opere, ma non è lui a realizzarle concretamente

Cattelan è uno degli artisti contemporanei più celebri e, come ormai da tutti risaputo, non è lui che crea manualmente le sue opere. Lui è la testa, ma il braccio è Daniel Druet, scultore francese. La collaborazione tra i due è stata avviata alcuni anni fa, e si concretizza con Cattelan che spiega a grandi linee l’idea del risultato finale e Druet che la realizza.

Cattelan accusato di plagio, e lui risponde con una richiesta di risarcimento

Per questa ragione, Daniel Druet ha citato Cattelan in tribunale, accusandolo di plagio e chiedendo di essere considerato l’unico autore delle opere. Il 13 maggio si terrà lo scontro giudiziario che vede i due artisti contrapporsi. Cattelan ha chiesto infatti un risarcimento di quasi 5 milioni di euro (5,25 milioni di dollari) alla galleria che rappresenta l’artista, la Galerie Perrotin.

cattelan
Maurizio Cattelan.

Il dibattito che pervade l’arte contemporanea

A fare da sfondo a questa vicenda giudiziaria è uno scontro concettuale che da anni tormenta il mondo dell’arte. Chi è da considerare l’autore di un’opera? Chi ne ha l’idea e ne elabora il concetto? Oppure chi mette mano ai materiali e crea da zero l’opera d’arte? La decisione della Corte forse aiuterà a stabilire paletti più chiari in un dibattito ancora molto torbido.

TikTok Invito LaWebstar