Connettiti con noi

PROGRAMMI

C’è un problema al Grande Fratello Vip: è serio e andrebbe affrontato al più presto

Le parole di Francesca Cipriani ad un’altra inquilina non possono essere ascritte a “chiacchiere tra amiche”

Pubblicato

su

Francesca Cipriani Gf Vip

Alcune parole di Francesca Cipriani rilasciate all’interno della Casa del Grande Fratello Vip in queste ultime ore non possono essere prese e poi dimenticate, lasciate in balìa di loro stesse come qualsiasi altra futile dichiarazione relativa al gioco televisivo. Le dichiarazioni di Francesca Cipriani, qualora si rivelassero essere vere e non solo una mera supposizione, toccano un argomento quanto mai serio, delicato e che merita di essere trattato come tale andando oltre le dinamiche del gioco, oltre il contesto televisivo e oltre la porta rossa della Casa.

GF Vip: le dichiarazioni di Francesca Cipriani

Le parole di Francesca Cipriani non possono essere ascritte ad una “confessione su”, “uno sfogo dopo che”, “un presentimento e basta”. Le parole della Cipriani, qualora fossero mai vere, meritano un’attenzione e una cura specifica e particolare (da parte di specialisti e non da tuttologi del web) all’altezza della serietà del problema, vero o presunto che sia. È dal web che però arriva un video, un piccolo estratto della diretta pari a 15 secondi in cui la Cipriani viene ascoltata pronunciare parole che non devono e non possono rimanere un “pettegolezzo” ma che devono essere prese in considerazione e vagliate, verificate e comportare un intervento adeguato se si rivelassero veritiere. E non c’è margine di per parlare di reality.

Le dichiarazioni su Lulù Selassié

La showgirl è stata ascoltata durante una conversazione privata con un’altra inquilina della Casa che non è stata inquadrata. “Va in bagno a vomitare dopo mangiato. Poverina, me ne sono accorta. Eh sì ragazze, ha bisogno secondo me di aiuto“, parole riferite a Lulù Selassié e che non necessitano di ulteriori approfondimenti per intendere la gravità del problema. Sarà dovere di chi ne è in facoltà ascoltare nuovamente le parole della Cipriani e indagare nel confine tra verità e supposizione mettendo davanti al gioco la salute di chiunque vi prenda parte.