Connettiti con noi

MODA

Chi è Massimo Cantini Parrini, il costumista candidato agli Oscar 2022

Massimo Cantini Parrini: chi è il noto costumista italiano candidato agli Oscar 2022

Pubblicato

su

massimo cantini parrini

Massimo Cantini Parrini: chi è il costumista candidato agli Oscar 2022

Massimo Cantini Parrini è candidato in corsa agli Oscar 2022 nella categoria Migliori costumi, con il film Cyrano (del 2021 e diretto da Joe Wright). Parrini inoltre è già stato candidato, sempre nella categoria Migliori costumi, con il film Pinocchio (del 2019, diretto da Matteo Garrone), agli Oscar 2021. Vediamo allora meglio chi è Massimo Cantini Parrini.

Massimo Cantini Parrini: “Mia nonna è stata il motore”

massimo cantini parrini instargam
Fonte: Instagram

Massimo Cantini Parrini, noto costumista italiano e candidato agli Oscar 2022 è un personaggio particolare in cui convivono tradizione e innovazione. Come Parrini stesso ha raccontato in diverse interviste (una anche per Vanity Fair), il vero motore di tutto il suo lavoro è stata una persona a lui molto vicina: Mia nonna è stato il motore. Ma non solo la nonna, anche importanti maestri hanno fatto parte del percorso creativo del costumista: Piero Tosi mi ha insegnato la teoria e con Gabriella Pescucci ho imparato la pratica

È stata la nonna di Massimo Cantini Parrini (nato a Firenze nel 1971), la prima ad introdurre il nipote nel mondo dei costumi. Parrini infatti ha passato molto tempo in sartoria con la nonna (sarta anche lei) quando era bambino ed è rimasto subito affascinato dalle stoffe, dai colori e dai profumi di quell’ambiente. Ha ottenuto in seguito il diploma presso l’istituto statale d’Arte di Firenze, proseguendo gli studi all’Università degli studi di Firenze nel corso Cultura e Stilismo della moda. Ha vinto infine il concorso al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma, diventando allievo di Pietro Tosi, noto costumista e docente. Dopo essere entrato nella sartoria Tirelli come assistente costumista, è riuscito finalmente a fare il suo ingresso nel mondo del cinema accanto alla costumista premio Oscar Gabriella Pescuccci.

E la passione per l’antico? “Siamo tutti legati al passato, e il fascino che sa regalare il passato è diverso da quello della contemporaneità, che sta davanti ai nostri occhi, nel suo farsi”, queste le parole del costumista a pieno sostegno della sua particolare passione. Parrini che, come ha dichiarato, inizialmente pensava che sarebbe diventato uno storico del costume. Eppure, una volta scoperto il CSC (Centro Sperimentale di Cinematografia), le priorità si sono rimodellate: “Ho capito che se ce la mettevo tutta avrei potuto realizzare quello che da sempre avevo studiato ed ambito a trasformare in realtà: gli abiti d’epoca”.

E la cosa più difficile, anche per un’artista pluripremiato come Parrini? Stando alle parole del costumista: Non annoiare il pubblico: ogni personaggio indossa un solo costume, dall’inizio alla fine”.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.