Connettiti con noi

TV e SPETTACOLO

Chiara Ferragni e la maternità: “Mi dissero che probabilmente non avrei potuto avere figli”

Chiara Ferragni e il suo periodo buio vissuto a Los Angeles nel 2016

Pubblicato

su

Chiara Ferragni sindrome ovaio

Chiara Ferragni, il periodo più difficile a Los Angeles: “Mi sentivo sola, un po’ depressa”

Poche ore fa su Instagram, durante una diretta con box domande, Chiara Ferragni è tornata a parlare di uno dei momenti più difficili della sua vita, quando nel 2016 viveva da sola a Los Angeles. “Mi sentivo sola, un po’ depressa, ma per me era importante stare lì e non ero pronta a tornare in Italia“, racconta la Ferragni. La lontananza da casa, gli impegni, gli affetti sinceri oltre l’oceano e una relazione sentimentale altalenante a far da sfondo ad un problema più serio. Un’amenorrea, un lungo periodo di totale assenza del ciclo mestruale che ha dapprima insospettito la Ferragni e che l’ha portata a sottoporsi in breve tempo a più visite specialistiche.

Chiara Ferragni e le parole dei medici: “Mi dissero che sarebbe stato molto difficile avere dei figli”

Chiara Ferragni e Fedez figli
Chiara Ferragni, Fedez e i loro figli Leone e Vittoria. Fonte: Instagram

Furono proprio i medici, come racconta la Ferragni stessa sempre su Instagram, a spiegarle a cosa fosse dovuta l’assenza del suo ciclo mestruale. Un problema quanto mai diffuso e che accomuna tante donne in Italia e nel mondo: la sindrome dell’ovaio policistico. “Mi dissero che probabilmente per me sarebbe stato molto difficile avere figli in futuro“, ha poi confessato la Ferragni che parla da mamma, oggi, di Leone e Vittoria. E per quanto ai tempi non fosse in cerca di un figlio, l’idea che avrebbe potuto non averli fece ulteriormente crollare psicologicamente la Ferragni: L’idea che non avrei potuto farlo mi aveva terrorizzata“. Appreso del problema, fortissima la reazione della Ferragni che ha compreso di doversi prendere maggiormente cura di sé e della sua psiche: “Ho cominciato a fare terapia, a concentrarmi su altre cose, a fare sport e anche a sentire il mio istinto e il mio cuore“. Ancora una volta la Ferragni ritorna, attraverso aneddoti ed esperienze personali, sull’importanza di prendersi cura della propria salute mentale, spesso trascurata eppure inscindibile dalla nostra salute fisica.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.