Connettiti con noi

Trend

Commenti sessisti durante la telecronaca dei tuffi: nuovo caso in Rai

Il racconto dei mondiali di nuoto in Giappone ha sconvolto il pubblico

Pubblicato

su

Tuffi commenti telecronaca Rai

La protesta nata dopo il racconto della gara di tuffi sincronizzati

Sono attualmente in corso in Giappone i mondiali di nuoto, seguiti televisivamente anche dalla Rai. Durante una delle gare in programma, nel dettaglio quella di tuffo sincronizzato femminile, il pubblico ha assistito ad una scena che ha rapidamente fatto il giro del Paese. I telecronisti incaricati di raccontare ai telespettatori di RaiPlay2 l’evento, Leonardo Leonarduzzi e Massimiliano Mazzucchi, si sarebbero infatti lasciati andare a commenti sessisti nei confronti delle atlete in competizione.

Il fatto è emerso grazie ad un tweet pubblicato da un utente che ha anche inoltrato una PEC alla Rai per manifestare lo sdegno provato per la telecronaca. “Ci sono dei limiti e credo che oggi siano stati ripetutamente superati”, ha denunciato @defrogging, questo il nome dell’utente sul social. Ma cosa hanno detto di preciso i due commentatori dell’evento?

I commenti sugli atleti in gara per la finale di tuffi imbarazzano la Rai

“I cronisti Leonarduzzi e Mazzucchi si sono lasciati andare a una serie di commenti sessisti e stereotipati vergognosi. Tra le osservazioni che ho udito, trascrivo”, questo l’incipit dello spettatore che ha voluto recriminare a Rai i commenti dei telecronisti alla gara di tuffi sincronizzati dei mondiali di Fukuoka.

Di seguito alcune frasi segnalate dall’utente alla Rai, che ha intanto annunciato di essersi subito messa al lavoro per chiarire quanto successo. “Le olandesi sono grosse”, “Questa si chiama Harper, è una suonatrice d’arpa. Come si suona l’arpa? La si…La si pizzica: si-la-do e ancora un’uscita dedicata alla pronuncia difficoltosa della lettera r da parte degli atleti cinesi: “Liccaldo, i cinesi direbbero Liccaldo”.

Copyright 2023 © riproduzione riservata Lawebstar.it - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sport Review S.r.l. P.I.11028660014