Connettiti con noi

SERIE TV

Corto Maltese: da fumetto a serie tv grazie all’idea di Frank Miller

Dalle pagine allo schermo: Corto Maltese diventa una serie tv in live action

Pubblicato

su

corto maltese

Corto Maltese: in arrivo una serie tv sul marinaio più celebre d’Italia

Corto Maltese è uno dei personaggi più celebri nella storia dei fumetti italiana, creato dal disegnatore e fumettista Hugo Pratt nel 1967. È un marinaio in cerca di avventure, che gira il mondo imbattendosi in contesti tanto legati alla legalità quanto all’illegalità. È stato annunciato che Corto Maltese diventerà ora una serie tv.

Frank Miller incontra Corto Maltese: una serie tv per elogiare l’opera “espressiva e audace” di Hugo Pratt

La produzione della serie tv basata sulla storia di Corto Maltese sarà prodotta in Francia da StudioCanal, a partire da un’idea di Frank Miller. Miller, disegnatore di enorme talento (Sin City, Devil, Elektra, Batman), ne è l’ideatore, il creatore ed anche il produttore. Parlando del motivo per cui ha scelto di ispirarsi proprio al personaggio di Corto Maltese per una serie tv, Miller ha dichiarato: “Mi sono imbattuto in Corto Maltese per la prima volta leggendo i libri al Forbidden Planet di New York da ragazzino“. La passione per i fumetti di Hugo Pratt ha continuato ad accompagnarlo nel corso della vita: “Nei i miei viaggi, ho studiato e scoperto un’edizione trovata in un’edicola a Roma. Era un’opera così espressiva e audace che sembrava saltare fuori dalle pagine. Mi ha impressionato“.

Quale sarà la trama?

La serie tv sarà in live action. Per ora è stata annunciata la produzione della prima stagione che sarà composta da 6 episodi della durata di 1 ora ciascuno. Ancora non sono state date informazioni riguardo al possibile cast, tantomeno si è a conoscenza della data di uscita. Nonostante questo, ci sono già delle suggestioni riguardo alle avventure trattate nella serie tv. Pare infatti che l’ambientazione sarà simile a quella di Una ballata del mare salato del 1967, ma che subirà un’inversione di rotta. Ci si troverà infatti lungo la costa atlantica dell’America Latina, luogo diverso rispetto all’originale.

Cong, la società che tutela il patrimonio artistico di Pratt, ha svelato che Corto “si ritrova ancora una volta tra due pulsioni contrapposte: da una parte ha un’occasione d’oro per sfuggire ai suoi misfatti e scappare, ma dall’altra è anche tentato dall’audacia di una nuova avventura: e vede nei piani di Rasputin un modo per fare un patto con il suo amico/nemico“.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.