Connettiti con noi

PROGRAMMI

Da Grande: Cattelan replica alle critiche, ma la seconda puntata fa meno ascolti della prima

Non riesce a far meglio Alessandro Cattelan: la seconda puntata di Da Grande non ribalta il risultato agli alla gara agli ascolti, lui però si difende dagli attacchi

Pubblicato

su

alessandro cattelan da grande

Alessandro Cattelan ieri ha fatto parlare di sé non solo per la messa in onda dell’ultima del suo nuovo show su Rai1, Da Grande, ma anche e soprattutto per aver voluto rispondere in diretta a tutte le critiche ricevute in queste settimane di accuse di vario genere. Chi lo ha tacciato di aver replicato EPCC sulla Rai, chi lo ha accusato di aver fatto tanto parlare di sé per poi raccogliere miseri ascolti. “Pernacchie” le ha definite il conduttore che sembra essere sempre più vicino all’Eurovision, a cui oggi fa però seguito un responso dei dati d’ascolto che non aiuta.

Da Grande, Cattelan risponde alle accuse: “Fanno tanto rumore ma sono aria”

Olivia, a me è una settimana che mi fanno le pernacchie“, sono state le parole di Alessandro Cattelan ieri sera dallo studio di Da Grande, il nuovo programma del conduttore che dopo anni di militanza in Sky è passato alla Rai. “Servendosi” di un esempio offertogli dalla figlia Olivia, così Cattelan ha voluto in qualche modo ribattere pubblicamente a tutte le critiche ricevute in queste settimane e che hanno travolto il suo show, giudicandolo mediocre, già visto e affatto così avvincente come avevano promesso al momento del lancio. “Capita, capita. Ti sono sembrato meno papà del solito perché la gente mi fa le pernacchie? No? Ecco, per me sei sempre Olivia, anche se il tuo compagno ti fa le pernacchie“, ha poi concluso Cattelan metaforicamente. “Non ti far fermare dalle pernacchie, perché fanno tanto rumore ma sono aria, le pernacchie sono solo aria, non ti fanno niente“, ha chiosato riferendosi alle critiche mosse contro di lui.

Dati d’ascolto: la seconda puntata fa peggio della prima

Così la chiusura di Da Grande volto alla seconda e finale puntata del suo nuovissimo show in Rai che però, conti alla mano, non è riuscita a superare il risultato raccolto al debutto che già era stato additato come un “flop”. “Questa settimana sono stato accusato di essere arrivato su Rai1, troppo Cattelan. Mi avete fatto il più grande complimento della mia vita“, ha così smorzato gli attacchi che sembrano però non essersi fermati. Ascolti inferiori, anche se di pochissimo, per Da Grande: la settimana scorsa il debutto di Cattelan sulla Rai aveva raccolto il 12,67% di share e conquistato 2.376.000 spettatori. Ieri sera Cattelan con Da Grande ha collezionato il 12% di share e 2.196.000 spettatori, un risultato dunque non migliore rispetto alla prima puntata lasciando campo aperto alla concorrenza di Enrico Papi che si è portato a casa la domenica sera con Scherzi a Parte e il suo 17,3% di share.