Connettiti con noi

Programmi

Dai e Dai, scatta il rimprovero di Liorni: l’intesa è vincente, ma politicamente scorretta

Rimprovero pubblico per i Dai e Dai durante l’ultima puntata di Reazione a Catena

Pubblicato

su

dai e dai liorni

Dai e Dai, i campioni di Reazione a Catena scivolano sulla “borsetta”: il rimprovero di Marco Liorni

I famosi e amati Dai e Dai, trio di ragazzi che sta facendo incetta di premi a Reazione a Catena in veste di campioni in carica, si sono resi protagonisti di un momento di pura censura su Rai 1: anche Marco Liorni li riprende e li ammonisce proprio durante L’Intesa vincente, cos’è successo.

Molti spettatori sono rimasti alquanto colpiti, molti negativamente e altri no, dalle parole che i Dai e Dai hanno usato per riuscire a indovinare una parola apparentemente semplice a L’Intesa Vincente, gioco di Reazione a Catena. Goliardia possiamo dire, ma che certo non può andare in onda su Rai 1. Tutto è accaduto nel corso della puntata andata in onda ieri sera, martedì 15 agosto. I campioni si mettono alla prova nel gioco e la parola da far indovinare a Mario è “borsetta. Tra le tante suggestioni che avrebbero potuto portare a risolvere l’enigma, possiamo dire che i Dai e Dai sono lasciati prendere un po’ troppo la mano con l’ironia.

“Avete usato parole che non si possono usare”, e la Rai censura

Così infatti, per far indovinare la parola al compagno, i Dai e Dai hanno così suggerito alternandosi: cosa – piccoletta – prendi – alla – vecchietta. La sequenza ha portato ad indovinare la parola, borsetta, ma certo il senso del tutto non è proprio il miglior messaggio da lasciar filtrare in tv. Così infatti, l’intera sequenza è stata censurata da “bip” e per chi ha seguito da casa è stato chiaro solamente il rimprovero di Liorni. “Ma che cosa state dicendo?“, li ha ammoniti il conduttore. I Dai e Dai hanno sorriso, consapevoli di avere esagerato con quella catena di parole ed è scattata anche la penalità. “È borsetta, ma avete usato parole che non si possono usare. Purtroppo perdete un punto“, ha concluso Liorni.

Copyright 2023 © riproduzione riservata Lawebstar.it - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sport Review S.r.l. P.I.11028660014