Connettiti con noi

PROGRAMMI

Delia è la prima finalista del GF Vip: la reazione di Davide Silvestri, battuto al televoto

Il colpo di scena che fa calare il gelo nella Casa del GF Vip

Pubblicato

su

Delia Duran finalista GF Vip

Delia Duran è la prima finalista del Grande Fratello Vip

Delia Duran è, tra stupore e banalità, la prima finalista di questo Grande Fratello Vip. Delia Duran, che arrivava già forte della vittoria al televoto contro Soleil Sorge di lunedì scorso, ora è ufficialmente una delle finaliste di questa edizione del GF Vip nonostante l’entrata in corsa. Fortissima al televoto, il pubblico ha deciso di premiare Delia preferendola in finale al posto di Davide Silvestri che, a differenza sua, è in Casa da settembre.

Delia è in finale: la reazione di Davide Silvestri

Solare, spensierata, energetica: Delia Duran con la sua spontaneità è riuscita nell’impresa di aggiudicarsi la finale del Grande Fratello Vip. Da che dentro al reality vi era Alex Belli, ora è Delia invece la prima sicurezza di questa finale del Grande Fratello Vip. Odiata e amata, l’ormai ex compagna (forse) di Alex Belli è riuscita in pochissime settimane a fare meglio al televoto di Davide Silvestri. Dentro la Casa da mesi e mesi, Silvestri ha infatti perso contro la forza di Delia Duran.

Cala il gelo in Casa: “Ma vaffanc**o”

Epica la reazione di Davide Silvestri che probabilmente dava per scontato di essere lui il finalista anche alla luce del lungo percorso fatto all’interno del reality. “Non posso dire parolacce, ma vaff… – le prime parole di Davide commentando la vittoria di Delia e quindi la sua sconfitta – Ma basta! Non ne possiamo più, non posso neanche più nominarla“. Ancor più forte ed iconica però la reazione dei vipponi in Casa scoprendo l’esito del televoto. Senza parole e attonita Lulù Selassié, stesso discorso per la Selassié e altrettanti manifestano sgoment, confessando di aver sempre pensato che potesse essere Davide il primo finalista.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.