Connettiti con noi

TV e SPETTACOLO

Diana Del Bufalo fa chiarezza dopo la bufera: la verità sulla “cacciata” da LOL 2 – Chi ride è fuori

La verità dell’artista sulla voce che la voleva fuori dal cast scelto da Amazon Prime Video

Pubblicato

su

Diana Del Bufalo LOL 2
Ascolta la versione audio dell'articolo

Diana Del Bufalo e la bufera su Covid e vaccini

Diana Del Bufalo ha fatto a lungo parlare di sé in queste settimane finendo al centro di un’accesissima discussione in argomento di Covid e vaccinazione. Ora però la Del Bufalo interviene per fare chiarezza in merito ad uno degli strascichi della discussione, la voce che la voleva “cacciata” dal cast di LOL 2 Chi ride è fuori proprio in ragione delle sue posizioni sull’emergenza sanitaria.

Diana Del Bufalo e la voce sulla sua esclusione da LOL 2 – Chi ride è fuori

Diana Del Bufalo ci tiene a fare chiarezza su un punto in particolare, quella circolazione di notizie che la volevano espulsa dal cast di LOL2 – Chi ride è fuori, il format di prossimo arrivo su Amazon Prime Video. Diana Del Bufalo è una delle concorrenti del programma che si sfideranno a colpi di “non risate” sulla scorta di un successo clamoroso riscosso dalla prima edizione. Da giorni si rincorrevano sul web voci che vedevano Diana Del Bufalo fuori dal cast del programma, esclusa proprio alla luce delle dichiarazioni e della forte polemica che queste hanno riscosso in tema Covid e vaccinazione.

Diana Del Bufalo rompe il silenzio: “Fake news”

Diana Del Bufalo LOL 2

Era stato Dagospia a parlare del “rischio espulsione” corso dalla Del Bufalo a causa di quelle dichiarazioni sui vaccini che avrebbero messo in allarme i vertici di Amazon Prime che non avrebbe particolarmente gradito il dibattito e la polemica scatenata. Niente di vero però in tutto ciò perché, intervistata da Il Messaggero e posta di fronte al quesito, Diana Del Bufalo ha allontanato ogni dubbio confermando la sua partecipazione a LOL2: “Ma figuriamoci. Abbiamo già girato tutto, a settembre. È una fake news“. Interpellata poi a margine sulla riuscita di questa attesissima seconda edizione, si sbilancia poco: “É stata una grande esperienza ma non posso parlarne ancora“.