Connettiti con noi

SERIE TV

Django, la serie tv: il western torna protagonista sul piccolo schermo

Via alle riprese della prima stagione della serie ispirata al capolavoro di Sergio Corbucci

Pubblicato

su

Django la serie tv
Ascolta la versione audio dell'articolo

Al via le riprese di Django, la serie televisiva che farà immergere nuovamente il pubblico nell’affascinante scenario del selvaggio (e pericoloso) west. Il film classico del 1966 diretto da Sergio Corbucci avrà dunque una nuova rivisitazione di taglio internazionale composto da 10 episodi da 60 minuti, i primi dei quali saranno diretti dall’italiana Francesca Comencini.

La trama di Django, la serie tv Sky Original

Se la fonte d’ispirazione per la serie Django restano il capolavoro con protagonista Franco Nero e la successiva rivisitazione a firma Quentin Tarantino, gli elementi di novità saranno molti. L’azione si svolge attorno al 1870 nella città di New Babylon, rifugio per emarginati di ogni etnia ed estrazione: Django (interpretato da Matthias Schoenaerts) è tormentato dal massacro della sua famiglia avvenuto anni prima ed è in cerca della figlia, che crede sopravvissuta. Il suo arrivo in città è destinato però a cambiare non solo le sue sorti, ma quelle dell’intera New Babylon.

Django, la serie: cast, data di uscita, dove vederla

Per il ruolo di protagonista è stato scelto il belga Matthias Schoenaerts (The Danish Girl, Panama Papers), che sarà affiancato da un cast ancora ignoto, ma che sarà sicuramente ad alta percentuale femminile visti i numerosi personaggi forti previsti dalla sceneggiatura. La serie Django è un prodotto Sky Originals e Canal+ e sarà trasmessa in Italia da Sky presumibilmente nel 2022. Alla regia dei primi episodi della serie ci sarà Francesca Comencini (Gomorra – La serie), che per Django avrà anche il ruolo di direttore artistico.

Dal classico di Sergio Corbucci a New Babylon, passando per Quentin

Scritta da Leonardo Fasoli e Maddalena Ravagli, la serie Django si propone di affrontare il genere avvicinandolo alla contemporaneità con una forte attenzione all’aspetto psicologico. Il confronto col passato non sarà certo facile, da un lato per la fama del film di Corbucci, diventato una vera e propria pietra miliare del genere western, dall’altro per il successo della recente versione Unchained di Tarantino, ma visto il risultato delle ultime produzioni Sky le premesse per una serie di qualità ci sono tutte.

Advertisement

Più Serie Tv

Advertisement