Connettiti con noi

PROGRAMMI

Drusilla Foer: dopo Sanremo la Rai vuole averla per un nuovo programma

Il talento paga, e Drusilla Foer ne sa qualcosa

Pubblicato

su

Drusilla Foer con vestito nero

Drusilla Foer, il personaggio che ha incantato tutti

Drusilla Foer, attrice e artista poliedrica, reduce del successo ottenuto dopo la co-conduzione al Festival di Sanremo, ha ottenuto un nuovo ruolo sulle frequenze della Rai. Drusilla Foer sarà infatti conduttrice insieme a Francesco Gabbani (per la prima volta alla conduzione di un programma dopo le vincite al Festival di Sanremo nel 2016 e 2017), a Francesca Fialdini e al comico Nino Frassica nel programma Ci vuole un fiore. Lo show si svolgerà in due puntate, nel mese di Aprile, venerdì 1 e 8 in prima serata.

Ci vuole un fiore: cos’è?

Ci vuole un fiore è un programma televisivo che affronterà diverse tematiche, molte incentrate sulla questione ambientale. Ma non mancherà anche l’intrattenimento in senso stretto, per rendere l’argomento (seppur di primissima importanza) più assimilabile e leggero: si farà il pieno di musica e comicità. Secondo alcune indiscrezioni, Drusilla Foer si esibirà cantando. A proposito di questo ha inoltre annunciato che uscirà un disco in cui collaborerà con diverse voci italiane.

Le parole del direttore di Rai 1

Stefano Coletta, direttore di Rai 1, aveva già annunciato in conferenza stampa post-Sanremo la sua intenzione di dare più spazio a Drusilla Foer, vista la bravura con cui ha affrontato la sfida del Festival. Ed è stato di parola. Aveva detto: “Credo che questo personaggio abbia un portato di cultura, ironia che sarebbe importante per gli italiani“. Aggiunge: “Ci pensavo mentre la guardavo sul palco, le affiderei una seconda serata. Ma sono ancora risposte epidermiche“.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.