Connettiti con noi

MUSICA

È morta Ronnie Spector: la carriera con le Ronettes, Be my Baby e l’amore con Phil

La star della musica anni Sessanta si è spenta a causa di un cancro

Pubblicato

su

The Ronettes
Ascolta la versione audio dell'articolo

Addio alla voce delle Ronettes, il gruppo di Be my Baby e Baby I Love You

Si è spenta nella giornata di ieri Veronica Yvette Bennet, meglio conosciuta come Ronnie Spector, cantante dello storico gruppo The Ronettes. La donna è morta all’età di 79 anni a causa di una malattia incurabile. L’annuncio del decesso è stato dato dai familiari.

Ronnie Spector, vita e carriera: dalla formazione del gruppo al matrimonio con Phil Spector

Ronnie Spector è diventata una vera e propria icona della musica internazionale negli anni ’60, grazie al successo raggiunto dal gruppo tutto al femminile formato con la sorella Estelle e la cugina Nedra Talley: The Ronettes. Il trio pop, che tanto collaborò con il produttore Phil Spector, ha regalato alla musica canzoni memorabili come Be my Baby e Baby I Love You. Il gruppo superò qualsiasi aspettativa e poté vantare l’onore di essere stato l’unico tutto al femminile ad essere invitato a partecipare ad un concerto dei Beatles (durante l’ultimo tour americano datato 1966).

La fine del matrimonio e lo scioglimento della band

Tra Ronnie e Phil Spector, uomo fondamentale per la vita artistica della band, oltre al rapporto lavorativo nacque poi anche l’amore, che li portò a sposarsi nel 1968. Il loro matrimonio fu però turbolento a causa soprattutto di una morbosa gelosia dell’uomo, giunto anche a minacciare Ronnie di morte. Le loro strade si separarono così nel 1974, quando le Ronettes già da tempo si erano sciolte.

CONTINUA A LEGGERE SU LAWEBSTAR.IT