Connettiti con noi

TV e SPETTACOLO

Enzo Iacchetti: il licenziamento e la verità sul rapporto con Greggio

Le parole di Iacchetti sul suo rapporto con Greggio

Pubblicato

su

iacchetti greggio

Enzo Iacchetti: il suo rapporto con Ezio Greggio

Enzo Iacchetti ed Ezio Greggio sono un duo letteralmente insuperabile di comicità in tv. Al fianco uno dell’altro dietro il bancone di Striscia la Notizia (sapete quanto guadagna il papà Antonio Ricci?) ormai da moltissimi anni, mostrano costantemente al pubblico del tg satirico un rapporto ed un legame tanto stretto quanto reale tra loro. O almeno così sembra: a questo proposito proprio Iacchetti ha speso di recente qualche parola, rivelando il suo vero rapporto con il collega, lontano dalla luce dei riflettori.

“Giuro, non abbiamo mai litigato”

Verso i suoi primi 70 anni (il 31 agosto), Iacchetti si è raccontato in una lunga intervista per il Corriere. Nello specifico ha confessato qual è il suo rapporto con Greggio, usando queste parole: “Siamo una coppia di fatto e, giuro, non abbiamo mai litigato, perché dotati entrambi di un notevole senso dell’ironia e godiamo di reciproca stima. Fare satira non è sempre facile”. Per poi volgere lo sguardo al passato, e nello specifico agli inizi nel complesso mondo della comicità.

Iacchetti si licenziò per inseguire i suoi sogni

Enzo Iacchetti (qua il suo progetto in esclusiva presentato al Salone del Libro), ai tempi dei suoi esordi, aveva un lavoro fisso presso un’agenzia di viaggi. Lavoro che però ebbe il coraggio di lasciare, per inseguire i suoi sogni. “Mi licenziai io, con degli amici lavoravamo per una radio libera, dove guadagnavo la metà dello stipendio in agenzia, ma mi divertivo di più. A fine 1978, dopo la gavetta nei night, approdai al Derby, un’università a numero chiuso, ti insegnava ad affrontare ogni tipo di pubblico. Però le esibizioni duravano fino alle 4 del mattino!”. Un coraggio, insomma, ben ripagato dagli eventi di vita.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.