Connettiti con noi

TV e SPETTACOLO

Eva Henger dopo l’incidente d’auto: “Sto malissimo, fratture ovunque”

Eva Henger si collega con Barbara d’Urso a Pomeriggio Cinque dall’ospedale in Ungheria, dove è stata ricoverata insieme al marito dopo un incidente

Pubblicato

su

eva henger e massimiliano caroletti

La tragedia di Henger e Caroletti, ma soprattutto per la coppia che è morta sul colpo

Eva Henger e il marito Massimiliano Caroletti hanno preso parte via collegamento a Pomeriggio 5 per raccontare le loro condizioni di salute dopo l’incidente stradale in cui sono stati coinvolti alcuni giorni fa. Lo scontro in auto è avvenuto in Ungheria: ha perso la vita la coppia che si trovava nell’auto contro cui è avvenuto lo scontro, mentre la Henger e Caroletti si sono salvati, pur riportando diversi danni fisici.

instagram lawebstar.it

Eva Henger: “Sto malissimo”

Dopo l’incidente i due sono stati portati in due ospedali diversi ma ora si trovano nello stesso ospedale, dove condividono una stanza doppia. I due si sono collegati in diretta a Pomeriggio 5, dove hanno risposto ad alcune domande di Barbara d’Urso. Alla domanda rivolta alla showgirl sul suo stato di salute, lei ha risposto: “Sto malissimo, ci vorrà qualche mese per tornare a camminare. Ha poi continuato dicendo: “Dovrò sottopormi a diversi interventi, sicuramente uno alla caviglia e uno al braccio. Ho molte fratture, alcune di queste non possono essere ingessate, bisogna solo stare immobili e aspettare di guarire“.

La paura di Eva per la vita del marito Massimiliano

eva henger a pomeriggio 5
Eva Henger in collegamento a Pomeriggio 5.

Eva Henger racconta la grande paura che ha avuto per la vita del marito. “Dopo l’impatto sentivo il dolore per i tagli, quando sono arrivati i soccorsi c’era un vigile del fuoco che gridava a Massimiliano: stai con me, stai con me. Credevo che non ce l’avesse fatta“. A Caroletti, infatti, è servito il massaggio cardiaco. Ha detto: “Per dodici minuti il mio cuore si è fermato, probabilmente per lo spavento non ho riportato nessun trauma, se non la rottura dello sterno che mi è stata provocata dal messaggio cardiaco“.

Ci vorrà tempo prima che i coniugi potranno tornare alla vita normale. Ma, come ha scritto Caroletti in una storia Instagram, “Noi siamo combattenti nati e ne usciremo più forti di prima“.