Connettiti con noi

TV e SPETTACOLO

Fedez pilotato dagli autori di X Factor? La rivelazione di Morgan sullo strano libro che portava in studio

Una finta agenda con dentro uno strumento per ricevere suggerimenti: è quanto emerge dalle parole di Morgan

Pubblicato

su

Fedez a X Factor

Nel corso di un’intervista rilasciata recentemente a Rolling Stones, Morgan ha parlato a lungo della sua esperienza come coach di X Factor, durante la quale ha avuto modo di scontrarsi con i colleghi, tra cui Fedez. A stuzzicare l’artista proprio su alcuni episodi che l’hanno visto contrapporsi al rapper è stata soprattutto una domanda, facente riferimento ad un video ancora online in cui il marito di Chiara Ferragni accusava Marco Castoldi di averlo bullizzato durante le riprese del talent musicale.

Morgan racconta la lite con Fedez a X Factor

“La verità è che lui mi ha bullizzato”, ha esordito Morgan, spiegando la natura di una lite, avvenuta dietro le quinte dello show. Nata da piccole provocazioni, la diatriba si è quasi conclusa con un confronto fisico. “È andato a chiamare i suoi amici e ha tentato di percuotermi, inscenando la classica scena di quando ti fai tenere fermo dagli altri. E mentre loro lo tenevano fermo, io avevo la nuvoletta a mo’ di fumetto che diceva: «Ma questo qua che cazzo sta facendo?». Per non parlare dei suggerimenti che riceveva dagli autori…”, questo il racconto di Morgan.

Proprio la frase utilizzata in chiusura ha aperto però uno scenario inaspettato. La curiosità del giornalista ha spinto a domandare lumi su tali presunte “imbeccate” ricevute da Fedez e Morgan non si è certo sottratto dall’approfondirle.

L’agenda misteriosa di Fedez nascondeva un I-Pad?

Morgan e Fedez a X Factor
Morgan e Fedez a X Factor

“Un giorno lui ha rivelato al pubblico, come il classico spione, una cosa che gli avevo confidato e mi è sembrato talmente scorretto e infame che ho pensato: «Quasi quasi adesso gli dico di far vedere che cosa c’è dentro a quel finto libro che ha davanti». Si trattava di una sorta di agenda scavata e all’interno teneva un iPad nascosto con il quale riceveva i testi in diretta cioè le cose che lui doveva dire in sede di giudizio. Aveva due autori solo per lui per scrivergli quello che doveva dire. Una volta gli ho sentito dire questa frase: «David Bowie è un sole che splende e tu sei stato splendente». Ho pensato: «Ma questo o è svalvolato o qualcuno gli sta suggerendo queste fesserie». In effetti si trattava di un suggeritore piuttosto incompetente… Mi fece molto ridere, però quella volta non lo sputtanai. Lo sto facendo ora per la prima volta”.

Quanto rivelato da Morgan non è certo fatto che può passare inosservato. Dalle sue parole emerge che il rapper si pronunciasse affidandosi ad un copione più che attingendo a sue personali conoscenze e opinioni. Al momento da parte di Fedez non è giunta risposta e non vi sono ulteriori conferme di quanto raccontato da Morgan, ma certamente qualcuno indagherà ulteriormente…

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.